11 aprile 2016
Categoria

AmpliNews

Nuovo, di facile consultazione e di piacevole lettura: diamo il benvenuto ad AmpliNews, il nuovo magazine Amplifon! Qui trovate tanti approfondimenti specialistici sull'udito resi accessibili a tutti e molti consigli su benessere, lifestyle e tempo libero.

 

11 aprile 2016
Categoria
SCOPRI DI PIU'
Indietro

Otoplastica, la chirurgia estetica per le orecchie

 Otoplastica la chirurgia estetica per le orecchie
03 luglio 2016
Categoria Prevenzione, cura e tecnologie

Otoplastica, la chirurgia estetica per le orecchie

Le principali soluzioni estetiche per le orecchie a sventola.

L’otoplastica è un intervento di chirurgia estetica volto a rimediare le malformazioni genetiche, gli inestetismi o gli eventi traumatici che interessano il padiglione auricolare. Le anomalie congenite possono riferirsi a uno o entrambi le orecchie ed essere caratterizzati da assenza totale o parziale del padiglione, detta anche atresia, con spesso associate alterazioni del condotto uditivo e dell’orecchio medio. Un’altra variabile è rappresentata da un padiglione auricolare presente, ma molto più piccolo del normale; questo tipo di anomalia si definisce microtia. L’inestetismo più comune è comunque rappresentato dai padiglioni auricolari sporgenti, detti anche a pipistrello o, nella terminologia più comune, “a sventola”. Anche questo tipo di manifestazione è di origine ereditaria. In ultimo, ma tra i più frequenti, i traumi che possono interessare il padiglione auricolare e che, spesso, hanno come unico trattamento l’intervento chirurgico di decompressione o ricostruzione. 

L’otoplastica, intervenire sull’orecchio esterno

Tecnicamente parlando, l’otoplastica consiste in un rimodellamento o ricostruzione della cartilagine di uno o entrambi i padiglioni auricolari

In anatomia, l’orecchio esterno è quella parte di orecchio visibile ad occhio nudo, costituita dal padiglione auricolare e dal condotto uditivo esterno. Il padiglione auricolare, la parte interessata specificamente dall’intervento di otoplastica, è una struttura cartilaginea dalla forma ovale e rivestita di cute. Esso presenta delle pieghe caratteristiche, il cui compito è quello di convogliare le onde sonore all’interno del condotto uditivo.

Nei casi di ricostruzione totale o parziale del padiglione auricolare, l’intervento viene effettuato in anestesia generale e si utilizza come cartilagine ricostruttiva quella prelevata al soggetto a livello costale. Nel caso di inestetismo da orecchie sporgenti, l’età ottimale in cui eseguire l’intervento è tra i 4 e i 6 anni,ma ogni età è buona per eseguire l’intervento se l’inestetismo è causa di stress emotivo per il paziente. Il rimodellamento di tale porzione di orecchio può avvenire anche in anestesia locale associata ad una sedazione più o meno profonda. In alcuni casi l’intervento prevede l’eliminazione di una semplice porzione di cute e il riposizionamento della parte cartilaginea, in modo che si riduca l’angolo dato dalla sporgenza del padiglione rispetto alla testa. In altri casi, per una migliore definizione dell’intervento, si deve procedere all’asportazione di un’area ellittica della cute dietro l’orecchio. L’intervento ha il compito di determinare un buon risultato estetico e una simmetria di entrambi i padiglioni.

Nella maggior parte dei casi è possibile intervenire anche con il laser per creare curve e convessità che ricalchino la forma più naturale possibile del padiglione auricolare. Le pliche cartilaginee vengono assicurate con punti interni e l’intervento si chiude con l’applicazione delle suture esterne e dei bendaggi.

Chi sono i candidati all’intervento di otoplastica

•    I possibili candidati all’intervento di otoplastica presentano una o più delle seguenti caratteristiche:assenza o riduzione del padiglione auricolare
•    traumi con perdita di parte o tutto il padiglione
•    orecchie sporgenti
•    asimmetria tra i due padiglioni
•    asimmetria delle pieghe cartilaginee

L’otoplastica risolve questi inestetismi molto efficacemente e, di frequente, senza tracce visibili della chirurgia. 

È importante sottolineare come questo tipo di intervento dia grande soddisfazione a livello estetico e psicologico, liberando da un difetto che porta spesso disagio e imbarazzo per persone di entrambi i sessi nonché per i bambini. 

03 luglio 2016

Test dell'udito online

Metti alla prova il tuo udito! Di seguito ti proponiamo un semplice e veloce test online puramente indicativo. Controllare la qualità dell'udito è un gesto di prevenzione importante per il benessere completo!

FAI IL TEST