11 aprile 2016
Categoria

AmpliNews

Nuovo, di facile consultazione e di piacevole lettura: diamo il benvenuto ad AmpliNews, il nuovo magazine Amplifon! Qui trovate tanti approfondimenti specialistici sull'udito resi accessibili a tutti e molti consigli su benessere, lifestyle e tempo libero.

 

11 aprile 2016
Categoria
SCOPRI DI PIU'
Indietro

Rinite allergica e possibili effetti sull’udito

 rinite allergica effetti udito
11 giugno 2018
Categoria Udito e Ipoacusia

Rinite allergica: possibili effetti sull’udito

La rinite allergica, provocata da polvere, polline o altri allergeni, può avere delle conseguenze sull’udito come le otiti. Scopriamo come proteggere l’udito.

Con il termine generico di rinite si definisce un’infiammazione della mucosa nasale che può essere classificata come allergica o non allergica. 

Solitamente la rinite non allergica è causata da un’infezione virale, ma può essere causata anche da sostanze irritanti.
La rinite allergica è invece una manifestazione che colpisce le prime vie aeree, naso, gola e occhi, provocando sintomi analoghi a quelli di un comune raffreddore, quali starnuti, prurito al naso e agli occhi, lacrimazione, rinorrea, ostruzione nasale e difficoltà a respirare. Pollini, acari della polvere, peli di animali, sono tra le cause più frequenti. Può insorgere già in età infantile o durante l'adolescenza e ha un andamento stagionale, legato in particolare alla diffusione dei pollini nell'aria.
In entrambi i casi, con piccole variazioni, i sintomi sono costituiti da rinorrea (naso che cola), starnuti, ostruzione nasale, prurito agli occhi, lacrimazione, tosse e, in casi particolari, respiro sibilante.

L’iperreattività e il conseguente edema della mucosa del naso non resta confinata alla prima parte delle vie aeree, ma si estende coinvolgendo tutta la rinofaringe, la tuba di Eustachio e, conseguentemente, l’orecchio medio. L’edema della mucosa della tuba, provoca una riduzione del calibro della stessa o una completa chiusura con alterazione della normale areazione dell’orecchio medio. I fenomeni che ne derivano vanno dalla semplice otite media secretiva alla più complessa otite purulenta. Conseguentemente, ai sintomi della rinite allergica si associano quelli delle classiche otiti con sensazione di orecchio chiuso, calo dell’udito, acufeni e, alcune volte, dolore.
Diversi studi clinici hanno dimostrato la stretta correlazione tra rinosinusite cronica e otite media. Queste ricerche hanno evidenziato che la presenza o il rischio di sviluppare un’otite media cronica, è più alto nei soggetti rinitici con presenza di polipi nasali ed età superiore ai 50 anni.

Le cure per la rinite allergica

La diagnosi di rinite allergica avviene attraverso la raccolta della storia clinica e familiare del paziente. Infatti, spesso è presente una componente ereditaria e familiare, per cui se un genitore soffre di rinite allergica, è più probabile che ne soffrano anche i figli. Completano il quadro diagnostico, gli esami del sangue e i test allergologici cutanei (Prick test). 

I farmaci broncodilatatori e i corticosteroidi nasali in spray riducono l’infiammazione e aiutano a respirare meglio, gli antistaminici prevengono la reazione allergica e i sintomi correlati. Anche i lavaggi nasali con soluzioni a base di sale o acqua di mare possono contribuire ad alleviare i sintomi.

Le vaccinazioni di desensibilizzazione, favoriscono lo sviluppo di una tolleranza a lungo termine verso specifici agenti ambientali scatenanti, ma possono richiedere mesi o anni prima di diventare completamente efficaci. 

La rinite allergica si può parzialmente prevenire adottando tutte le precauzioni possibili per evitare il contatto con gli allergeni di cui è noto il potere sensibilizzante sulla mucosa rinofaringolaringea e sui bronchi. La pulizia frequente degli ambienti domestici e di lavoro, nei casi degli acari della polvere, con particolare attenzione ai tappeti, divani, poltrone cuscini e filtri dei condizionatori può ridurre i sintomi. Il clima marino e una percentuale di umidità corretta favoriscono la respirazione. 

11 giugno 2018

Test dell'udito online

Metti alla prova il tuo udito! Di seguito ti proponiamo un semplice e veloce test online puramente indicativo. Controllare la qualità dell'udito è un gesto di prevenzione importante per il benessere completo!

FAI IL TEST