Hai smarrito l’apparecchio acustico? Ecco cosa fare in 5 punti

Ultimo aggiornamento Oct, 15, 2021

Chi indossa un apparecchio acustico considera questo dispositivo a tutti gli effetti una parte del proprio corpo, al pari di un paio di occhiali da vista senza i quali è impossibile vedere bene. Per questo si pensa che dimenticare di indossare l’apparecchio acustico prima di uscire o in vista di un appuntamento importante sia un fatto alquanto raro. In realtà è tutto il contrario e smarrire l’apparecchio acustico è un evento piuttosto comune.

Il senso di frustrazione e disagio provato in circostanze come questa è ragionevole, ma è importante non farsi sopraffare e fermarsi a pensare a come rimediare.
Ecco quindi cinque consigli su come comportarsi in caso di smarrimento dell’apparecchio acustico per gestire l’accaduto con l’attenzione e la calma che merita.

Evitare di colpevolizzarsi troppo

È inutile interrogarsi su cosa poteva esser fatto o meno per evitare di smarrire l’apparecchio acustico, perché il fatto ormai è successo ed è importante non colpevolizzarsi eccessivamente.
Al contrario, è bene ripensare agli spostamenti e alle azioni compiute nel corso della giornata, ai luoghi visitati, per cercare di ricordare qualsiasi indizio utile per ritrovare il dispositivo perso.

Desistere dalla volontà di acquistare subito un nuovo apparecchio acustico

Può sembrare controproducente ma il consiglio degli esperti in materia di udito è quello di aspettare prima di comprare un apparecchio acustico sostitutivo, proprio perché il dispositivo smarrito potrebbe essere ritrovato nel giro di pochi giorni.

Rivolgersi al proprio audioprotesista di fiducia

Direttamente collegato al punto precedente c’è il consiglio di rivolgersi, immediatamente, al proprio audioprotesista di fiducia per sottoporgli il problema e trovare insieme una soluzione.
L’audioprotesista potrebbe infatti offrire alla persona assistita la possibilità di avere un apparecchio sostitutivo temporaneo, fin quando il dispositivo smarrito non venga ritrovato o non si decida per l’acquisto di uno nuovo.

Sporgere denuncia per lo smarrimento

Nel caso i tentativi personali di ritrovare l’apparecchio acustico non abbiano portato alcun risultato è necessario presentare regolare denuncia alle forze dell’ordine per smarrimento di dispositivo medico. Tutti gli apparecchi acustici, infatti, rientrano in questa categoria e sono pertanto immatricolati secondo una sequenza numerica. La denuncia, quindi, è una tutela nel caso in cui a ritrovare il dispositivo sia una terza persona.

Se l’apparecchio acustico è assicurato, fare richiesta di sostituzione

Nel caso in cui l’apparecchio acustico perso sia assicurato è possibile richiedere presso il centro in cui è stato acquistato un nuovo dispositivo, identico al precedente.
L’assicurazione sull’apparecchio acustico, infatti, tutela anche in caso di furto o smarrimento del dispositivo.
Per richiedere un nuovo dispositivo è necessario portare con se:

  • il foglio della denuncia di smarrimento;
  • la documentazione relativa all’assicurazione sul dispositivo perso;
  • i documenti di identità.
Altre domande? Vieni a trovarci in un centro Amplifon

Prenota un appuntamento e vieni a visitarci presso uno dei nostri centri Amplifon, i nostri audioprotesisti saranno pronti a rispondere a qualunque tua curiosità sul mondo dell'udito e a mostrarti la nostra gamma di apparecchi acustici Amplifon.

Prenota un appuntamento
Precedente
Successivo

AmpliNews

Scopri tutte le novità sull'udito e sulle soluzioni audiologiche.
Scopri di più

Scopri il tuo profilo uditivo

Prenota un controllo dell'udito gratuito

Prenota subito

Fai un test dell'udito online

Fai il test

Cerca un centro Amplifon vicino a te

Cerca il centro