TRT: Terapia del suono per acufeni

Tinnitus retraining therapy (TRT)

La terapia di riqualificazione dell'acufene (TRT) è una terapia indipendente volta a far comprendere alle persone colpite la complessità del loro acufene. La filosofia del trattamento si basa sulla consapevolezza che l'acufene è essenzialmente il risultato di un processo nelle vie uditive centrali. L'obiettivo della terapia di riqualificazione degli acufeni è raggiungere uno stato in cui i rumori molesti non possono più essere percepiti. I suoni non scompaiono completamente, ma chi ne è colpito non li percepisce più come disturbanti, sulla falsariga di ciò che avviene con il mascheratore di acufeni di determinati apparecchi acustici.

Cos'è la tinnitus retraining therapy?

La Tinnitus Retraining Therapy (TRT) è una tecnica di trattamento e gestione dell’acufene a livello conscio e subconscio che ha aiutato molte persone che soffrono di questo problema. La TRT richiede una stretta collaborazione con i professionisti dell'udito e mira a insegnare al cervello a ignorare il fischio o ronzio nell’orecchio provocato dall’acufene.

Essa si fonda sul concetto di sound habituation: mediante una stimolazione acustica, ha l’obiettivo di modificare la percezione uditiva da parte del cervello con l’obiettivo di ignorare il fischio, ronzio nell’orecchio o tinnito provocato dall’acufene confondendoli con altri rumori di fondo. In questo modo non è l’eliminazione del fischio nell'orecchio l’obiettivo primario, bensì la capacità di renderlo impercettibile e dunque irrilevante, rivelandosi in questo modo una cura affidabile e concreta per l'acufene.

Funzionamento e dispositivi della TRT

La Tinnitus Retraining Therapy combina tre passaggi terapeutici significativi:

  1. Ampia raccolta di informazioni sul paziente, inclusa la sua storia clinica, il suo stile di vita e le abitudini di vita quotidiane.
  2. La terapia sonora: Uso di dispositivi indossati dietro l'orecchio e generazione di rumore a banda larga per distogliere l'attenzione del paziente dall'acufene. L’ambiente sonoro migliore generalmente è rappresentato dai suoni della natura, che in quanto suoni neutri non innescano specifiche risposte emozionali.
  3. Counseling: Terapia psicologica che insegna al paziente ad ignorare il rumore dell'acufene. Questa fase è combinata con esercizi di rilassamento profondo e gestione dello stress. L’obiettivo finale è l'eliminazione dell'ansia del paziente, in modo che l'acufene non sia più percepito come un pericolo, distogliendo così la concentrazione dal rumore dell'acufene e arrivando pian piano a ignorarlo. L'obiettivo finale è la completa assuefazione del rumore.

I dispositivi utilizzati per la terapia sonora possono essere diversi, principalmente:

  • protesi acustiche (nel caso di ipoacusia);
  • generatori di suono esterni;
  • mascheratori o generatori di suono indossabili;
  • fonti sonore ambientali e derivanti dalla natura.

Costi e durata della TRT per acufeni

I costi totali della TRT possono variare in base alle specifiche esigenze. La valutazione iniziale ha un suo costo al quale deve essere aggiunta una quota per il counseling che include la sessione di consulenza iniziale e le sessioni di consulenza di follow-up per più o meno 18 mesi dopo il trattamento. 

Ulteriori costi possono essere sostenuti per ulteriori test, se necessario, come determinato dall'audiologo in consultazione con il paziente. Il costo dei generatori di suoni include adattamento e follow-up e varia in base al modello del dispositivo. 

La durata del trattamento varia a seconda della struttura di trattamento interessata. Anche se si ottengono risultati in tempi brevi, tuttavia, in linea di massima la Tinnitus Retraining Therapy mediamente si protrae per 12-18 mesi, poiché se ne consiglia la prosecuzione al fine di evitare di vanificare il lavoro svolto tramite eventuali ricadute e rendere permanenti gli effetti benefici.

Risultati ed efficacia della TRT

Uno dei principali vantaggi della Tinnitus Retraining Therapy (TRT) è che sembra essere molto efficace per trattare tutti i tipi di pazienti con acufene, il successo della terapia infatti, mirando a generare una insensibilità del soggetto all’acufene più che una sparizione dello stesso, non dipende dalla causa scatenante né dall’entità dell’acufene. Se la TRT viene infatti effettuata in maniera corretta e per il tempo necessario, la percentuale di successo è alta.

Secondo uno studio pubblicato sull’ Indian Journal of Otolaryngology and Head & Neck Surgery e svolto su 57 pazienti con acufene di età compresa fra 21 e 78 anni, infatti, dopo il completamento della Tinnitus Retraining Therapy la percezione dell’acufene è completamente scomparso in 34 (59,65%) pazienti. Come detto, sarebbe corretto affermare che l’acufene non viene più percepito dal paziente come problematico e fastidioso, assicurando dunque un forte miglioramento della sua qualità di vita.

La percentuale di successo aumenta se ci si assicura di associare per il tempo necessario counseling e terapia sonora, diminuisce se ci si affida solo al counseling oppure se esso viene effettuato singolarmente e non per un lasso di tempo prolungato. I miglioramenti più significativi sia nella gravità che nella percentuale di successo si registrano fra i 3 e i 6 mesi. La risposta iniziale a 4-5 mesi è quindi un ottimo indicatore del potenziale di successo completo della terapia).

Scopri il tuo profilo uditivo

Prenota un controllo dell'udito gratuito

Prenota subito

Fai un test dell'udito online

Fai il test

Cerca un centro Amplifon vicino a te

Cerca il centro