Pressione nell’orecchio

Pressione nell’orecchio – non sempre innocua

La pressione auricolare può verificarsi in situazioni ordinarie e avere delle cause piuttosto innocue; ma se questa pressione perdura nel tempo, essa può essere sintomo di una mancanza di ventilazione nell’orecchio o di un problema di salute.

Cos’è la pressione auricolare?

Chiunque ha provato la sgradevole sensazione di pressione nelle orecchie: guidando in montagna, durante il decollo o l’atterraggio di un aereo, essa è la fastidiosa conseguenza del cambiamento di pressione. A volte questa sensazione persiste; si manifesta attraverso una pressione nelle orecchie fastidiosa o addirittura dolorosa, una sensazione “ovattata” e un udito “attutito”. Se questi disturbi permangono nel tempo e non possono essere eliminati attraverso la deglutizione o lo sbadiglio, probabilmente è alterata la compensazione della pressione nell’orecchio o quest’ultimo è infiammato. In questo caso un otorinolaringoiatra dovrebbe esaminare i disturbi e cominciare una terapia adeguata.

Le cause della pressione auricolare?

La spiacevole sensazione di pressione nelle orecchie si verifica quando la pressione atmosferica è differente rispetto a quella dell’orecchio medio: in questo caso il timpano viene spinto verso l’interno o verso l’esterno causando una fastidiosa pressione auricolare. In aereo o in un tunnel lo sbalzo di pressione si può ristabilire rapidamente sbadigliando, deglutendo o masticando un chewing gum. Nel caso di una disfunzione tubarica il disturbo è persistente. Una pressione auricolare continua è spesso legata a un non corretto funzionamento dei meccanismi di ventilazione della tromba d’Eustachio. La tuba uditiva (o tromba di Eustachio) è uno stretto collegamento tra l’orecchio medio e lo spazio nasofaringeo. Di solito, deglutendo la tuba uditiva si apre brevemente per poi richiudersi, garantendo una compensazione della pressione.

Le cause di una disfunzione tubarica possono essere diverse: nei bambini è spesso la conseguenza di adenoidi ingrossate (comunemente dette “polipi”). Negli adulti è più spesso un restringimento della zona cartilaginea o ossea della tromba di Eustachio: essa può ingrossarsi a causa di un raffreddore; ecco perché spesso pressione auricolare e influenza si verificano contemporaneamente. Se per diverso tempo la respirazione nasale è ostruita, per esempio a causa di un raffreddore o della deviazione del setto nasale, si verifica una depressione nell’orecchio medio e quindi la pressione acustica.

Protezioni acustiche per ogni situazione

Una protezione acustica efficace aiuta a salvaguardare il delicato organo di senso da problemi durevoli come acufene, perdita improvvisa dell’udito o trauma acustico da detonazione.

Scoprite di più

Altre cause

  • Un tappo nell’orecchio può provocare la sensazione di pressione.
  • Molti pazienti sentono la pressione nell’orecchio in caso di canale uditivo o timpano infiammato.
  • Pressione dell’orecchio e rumori o ronzii possono essere i primi sintomi di una diminuzione dell’udito.
  • Anche un timpano danneggiato può essere responsabile di una pressione nelle orecchie.
  • Una pressione auricolare può essere indotta anche da uno stress psicologico.
  • Tensione del rachide cervicale e delle articolazioni della mascella possono causare altrettanto la pressione nelle orecchie. Pressione auricolare, mal di testa e dolori alle mascelle si verificano, ad esempio, nelle persone che digrignano i denti durante la notte.

Per scoprire le cause di una pressione auricolare persistente, si dovrebbe consultate il prima possibile un otorinolaringoiatra soprattutto se compaiono altri sintomi come fruscii nelle orecchie, vertigini o mal d’orecchi.

Test dell'udito

L'ipoacusia da rumore è la seconda più comune causa di perdita dell'udito. Una progressiva e continua esposizione ad elevati livelli sonori è provato che nuoce all'udito. Una protezione dell'udito professionale vi protegge da frequenze nocive in tali circostanze. Amplifon offre una vasta gamma di modelli di protezione dell'udito, per ogni situazione e ogni budget.

Come prevengo la pressione auricolare?

A seconda delle cause della pressione nell’orecchio, ci sono diverse misure di prevenzione:

Una corretta igiene dell’orecchio previene la formazione dei tappi. É molto importante non spingere il cerume all’interno dell’orecchio durante la pulizia dello stesso. Questo è il motivo per cui molti medici consigliano generalmente un utilizzo oculato dei cotton-fioc.

Una riduzione dello stress è importante al fine di evitare una diminuzione dell’udito o una pressione auricolare dovuta a malattie mentali. Esercizi di rilassamento possono essere d’aiuto ma spesso bisogna cambiare il proprio stile di vita.

Chi accusa spesso pressione auricolare durante un’influenza, può utilizzare uno spray nasale per il raffreddore per mantenere libera la tromba di Eustachio. Ma fate attenzione: la maggior parte degli spray nasali può essere utilizzata solamente per alcuni giorni!

Contrastare la pressione auricolare?

L’insorgere della pressione auricolare può essere evitato e spesso la sensazione di pressione può essere eliminata attraverso semplici mezzi. Se la causa del fastidio è la presenza di una malattia o di una disfunzione delle orecchie o della tromba di Eustachio, il trattamento terapeutico può essere talvolta dispendioso ed è consigliabile lasciare che sia un medico a eseguirlo.

Compensazione in caso di pressione acuta

Qualora dovesse insorgere improvvisamente una sensazione di pressione a un orecchio o a entrambe, sarà possibile porre rimedio al problema attraverso semplici mezzi. Può essere utile deglutire frequentemente, masticare (ad esempio un chewing-gum) e tentare di sbadigliare. In questo modo è possibile riequilibrare la pressione all’interno dell’orecchio, poiché generalmente attraverso questi movimenti la tromba di Eustachio si apre. Se questi accorgimenti non dovessero essere di aiuto, è possibile praticare la cosiddetta Manovra di Valsalva: espirare a lungo tenendo ben chiusi il naso e la bocca. Poiché l’aria non potrà uscire dalla bocca o dal naso, andrà a comprimere la tromba di Eustachio provocando così una compensazione della pressione nell’orecchio medio.

Qualora il problema della pressione auricolare dovesse insorgere spesso durante voli aerei, o dovesse sussistere una condizione di raffreddamento durante il viaggio, risulta molto utile l’utilizzo preventivo di uno spray nasale. Le proprietà decongestionanti dello spray consentiranno all’aria di circolare meglio nella rinofaringe e nella tromba di Eustachio, così da evitare l’insorgere della sensazione di pressione nell’orecchio. In questo caso è consigliabile utilizzare nuovamente lo spray prima dell’atterraggio.

Trattamento della pressione auricolare persistente

Se non si dovesse riuscire a porre rimedio alla pressione auricolare attraverso la masticazione o metodi simili, sarà opportuno consultare un medico al fine di determinare l’origine della pressione e individuare il modo di eliminarla. Nei casi più semplici, la pressione insorge a causa della presenza di un tappo di cerume nel condotto uditivo, che in genere può essere facilmente eliminato dal medico mediante l’utilizzo di una lavanda auricolare.

Se la pressione sulla membrana timpanica si sviluppa a causa di un accumulo di fluido nell’orecchio medio, in caso di persistenza del problema può essere utile un piccolo intervento. In circostanze del genere viene procurato un piccolo foro nella membrana timpanica, così da permettere al liquido di defluire verso l’esterno attraverso la piccola apertura. Qualora questo problema dovesse insorgere spesso, è possibile inserire nella membrana timpanica un drenaggio trans-timpanico in grado di assicurare la corretta ventilazione dell’orecchio medio e favorire il drenaggio del liquido.

Spesso malattie come ad esempio il raffreddore, sono responsabili di un accumulo della secrezione o di uno scompenso della pressione. In questi casi può accadere che le mucose siano infiammate o che parte dell’area relativa a gola, naso e orecchie presenti gonfiore, compromettendo così la corretta ventilazione delle orecchie – ad esempio della tromba di Eustachio. Anche una reazione allergica può provocare gonfiore e favorire l’insorgere di pressione auricolare. In alcuni casi può essere d’aiuto trattare le malattie con farmaci medicinali. A seconda dell’origine del gonfiore possono essere d’aiuto spray nasali decongestionanti, farmaci antibiotici o antiallergici.

Infine la pressione auricolare può generalmente essere provocata anche da un sovraccarico muscolare o della colonna vertebrale. Qualora il medico dovesse individuare queste cause alla base del disturbo, può essere d’aiuto fare ricorso a misure fisioterapiche al fine di alleviare la pressione.

Pressione alle orecchie in un tunnel

A molte persone capita, soprattutto durante i viaggi in treni ad alta velocità, di avvertire una sensazione di pressione alle orecchie quando il treno attraversa un tunnel. In alcuni casi il disturbo aumenta fino a provocare dolore alle orecchie. Il motivo alla base di questo fastidio è il forte cambiamento di pressione che si verifica all’arrivo del treno. Imboccando il tunnel, il treno comprime verso l’interno l’aria che incontra all’ingresso. Poiché all’interno del tunnel non vi è abbastanza spazio per l’aria affinché “circondi” il treno, essa viene compressa attraverso un innalzamento della pressione. La velocità con la quale l’aria viene compressa non è sufficiente affinché il corpo si adegui e provveda a una compensazione della pressione dell’orecchio, provocando così come conseguenza una sensazione di pressione auricolare.

Pressione alle orecchie nell'aereo

Un aereo, durante le fasi di decollo e di atterraggio, si trova a dover affrontare una grossa differenza di quota. La densità e di conseguenza la pressione dell’aria, diminuisce con il crescere dell’altezza. Durante un volo in aereo questo cambiamento della pressione avviene oltretutto in maniera così rapida, che il processo di compensazione della pressione, che s’innesca automaticamente nel corpo, non avviene correttamente. La conseguenza è una sovrappressione all’interno dell’orecchio dopo il decollo – all’atterraggio dell’aereo la pressione esterna cresce, così che la mancanza di compensazione della pressione, comporta l’insorgere di un aumento di pressione all’interno dell’orecchio.

Prenotate un appuntamento

Fissa un appuntamento con in un centro Amplifon per un controllo senza impegno. Scoprirai di più sui diversi tipi di protezione dell'udito e sul loro funzionamento. Il modo migliore per combatte la perdita dell'udito è la prevenzione.

Prenotate un appuntamento

Scoprite il vostro profilo uditivo

Controllo dell'udito gratuito

Prenotate ora

Test dell'udito online

Fate il test

Cercate un centro Amplifon vicino a voi

Cercate