Apparecchi acustici usati

Sep, 24, 2021

La vendita e l’acquisto di apparecchi acustici usati sembra essere in crescita, ma qual è realmente il modo migliore di vendere il proprio apparecchio acustico o comprarne uno usato? E soprattutto, quali soluzioni legali esistono e quali alternative abbiamo a disposizione?  

Prima di mettersi alla ricerca di un apparecchio acustico nuovo o usato, è bene ricordare che tutti gli apparecchi acustici sono dispositivi medici con certificazione CE, forniti a fronte di una prescrizione medica. Ciò di cui abbiamo bisogno e i consigli ricevuti dall’audioprotesista, dunque, sono il punto di partenza fondamentale per poter scegliere correttamente.

Tra i vantaggi di un apparecchio acustico usato troviamo:

  • il costo ridotto
  • la possibilità di contribuire al riciclo di apparecchi funzionanti che sarebbe uno spreco buttare.

Tra gli svantaggi, invece, bisogna tenere conto di:

  • le proprie esigenze, che potrebbero richiedere un apparecchio su misura per soddisfarle;
  • Il supporto diretto dell’audioprotesista durante le fasi di ricerca e creazione dell’apparecchio su misura.
  • Aspetti igienici
  • Eventuali costi di riparazione che potrebbero sorgere in seguito se l'apparecchio acustico non è stato curato adeguatamente

 

Apparecchi acustici usati: il percorso di adattamento

Un apparecchio acustico funziona quando viene correttamente adattato all’individuo, poiché elabora suoni e rumori che variano da persona a persona. Per questo, sono disponibili servizi di ricondizionamento che permettono di recuperare e dare una nuova vita agli apparecchi acustici non più in uso servendosi di tecnici specializzati che ricalibrano e rimettono in uso l'apparecchio.

Apparecchi acustici usati: cosa fare?

Se si vuole evitare di disfarsi del proprio apparecchio acustico ormai vecchio, danneggiato o non più necessario sono disponibili diverse soluzioni:

  • la vendita diretta, possibile rispettando alcune norme
  • la donazione ad una associazione che ricondiziona apparecchi acustici usati per donarli a chi ne ha bisogno
  • i servizi post vendita delle aziende manifatturiere, a volte disposte a ritirare l’usato per riparlarlo e ricondizionarlo.

Apparecchi acustici usati: si possono regalare?

Posso regalare il mio apparecchio acustico? E, soprattutto, a chi? Poiché ogni apparecchio acustico è personalizzato sulla base delle esigenze individuali di chi lo utilizza, regalare il proprio dopo averlo usato potrebbe risultare complicato. Esistono, tuttavia, associazioni a cui è possibile donare apparecchi acustici usati che, dopo averli ricevuti, li invieranno nei centri di riciclaggio per ripararli, adattarli alle necessità dei nuovi riceventi e spedirli alle missioni sanitarie nei paesi in via di sviluppo per far sì che arrivino a persone con limitate disponibilità economiche.

Apparecchi acustici usati: si possono vendere?

La vendita di apparecchi acustici usati è legale, ma non sempre semplice come si potrebbe pensare. Deve essere chiaramente identificato come apparecchio acustico usato. Inoltre, difficilmente ci si possono aspettare grandi proventi dall'acquisto.

Altre domande? Venite a trovarci in un centro Amplifon

Prenotate un appuntamento e venite a visitarci presso uno dei nostri centri Amplifon, i nostri audioprotesisti saranno pronti a rispondere a qualunque vostra curiosità sul mondo dell'udito e mostrarvi la nostra gamma di apparecchi acustici Amplifon.

Prenotate un appuntamento
Precedente
Successivo

Blog Amplifon

Scoprite tutte le novità sull'udito e sulle soluzioni audiologiche.
Scoprite di più

Scoprite il vostro profilo uditivo

Controllo dell'udito gratuito

Prenotate ora

Test dell'udito online

Fate il test

Cercate un centro Amplifon vicino a voi

Cercate