11 aprile 2016
Categoria

AmpliNews

Nuovo, di facile consultazione e di piacevole lettura: diamo il benvenuto ad AmpliNews, il nuovo magazine Amplifon! Qui trovate tanti approfondimenti specialistici sull'udito resi accessibili a tutti e molti consigli su benessere, lifestyle e tempo libero.

 

11 aprile 2016
Categoria
SCOPRI DI PIU'
Indietro

Ipoacusia alle alte frequenze: di cosa si tratta e i possibili rimedi

 Ipoacusia alte frequenze
08 febbraio 2016
Categoria Udito e Ipoacusia

Ipoacusia alle alte frequenze: di cosa si tratta e i possibili rimedi

Le cause e i rimedi della difficoltà di udire i suoni acuti, detta anche ipoacusia alle alte frequenze.

Tra le possibili perdite uditive, l’ipoacusia alle alte frequenze si presenta come difficoltà di udire solo i suoni alle frequenze acute, appunto, ed è spesso denominata anche sordità parziale. Talvolta accompagnata da una sorta di fischio all’orecchio, meglio definito come acufene, l’ipoacusia alle alte frequenze è caratterizzata da un danno alle cellule ciliate alla base della coclea. Nelle altre porzioni della stessa coclea, invece, le cellule che elaborano i toni bassi sono intatte e funzionanti, pertanto i suoni gravi vengono percepiti in modo ottimale.
Vediamo insieme come affrontare una difficoltà percettiva di tale genere.

Dalle cause…

L’origine di un’ipoacusia alle alte frequenze è riconducibile alla classica presbiacusia (calo dell’udito dovuto al naturale invecchiamento dell’apparato uditivo); a un trauma acustico, in cui le cellule ciliate possono subire un danno in seguito all’esposizione a rumori particolarmente intensi; a malattie quali rosolia e meningite in grado di danneggiare le cellule o il nervo acustico in modo significativo. Tra le altre cause di ipoacusia neurosensoriale vanno poi ricordati la Sindrome di Ménière, che si accompagna a sensazione di vertigini e al classico fischio all’orecchio, e i neurinomi del nervo acustico, che aumentando di volume potrebbero provocarne una sofferenza.

...ai rimedi

Il primo passo da compiere quando si nota una difficoltà percettiva è quello di recarsi presso uno specialista ORL; per un controllo gratuito della sensibilità uditiva potrete rivolgervi ad. un centro Amplifon, dove un tecnico altamente specializzato si occuperà di indagare le singole abitudini di ascolto quotidiane; in seguito a un’attenta analisi, individuerete insieme l’apparecchio acustico più adatto alle vostre esigenze uditive.
Dalle endoauricolari alle retroauricolari, passando per gli apparecchi con ricevitore direttamente nel condotto uditivo, le soluzioni Amplifon si avvalgono di tecnologie all’avanguardia, semplici da usare e quasi invisibili.

mag 12th 2016

Test dell'udito online

Metti alla prova il tuo udito! Di seguito ti proponiamo un semplice e veloce test online puramente indicativo. Controllare la qualità dell'udito è un gesto di prevenzione importante per il benessere completo!

FAI IL TEST