Timpanoplastica

L'intervento di chirurgia dell'orecchio interno
Ultimo aggiornamento Mar, 29, 2022

Che cos'è la timpanoplastica?

La timpanoplastica è l’intervento chirurgico indicato per il trattamento dell’otite cronica colesteatomatosa e non. La timpanoplastica prevede la riparazione della membrana timpanica e della catena ossiculare.

Quando e perché è neccessaria la timpanoplastica?

La timpanoplastica ha l'obiettivo di ripristinare l'integrità della membrana timpanica e della catena ossiculare dopo casi di otite media cronica. L'intervento è indicato quando l'infezione ha causato una retrazione o una perforazione della membrana del timpano e ha determinato un'erosione delle strutture ossee endotimpaniche (catena ossiculare, canale di Falloppio, canali semicircolari).

Cosa fare prima della timpanoplastica

Prima dell'intervento il paziente verrà sottoposto all'anamnesi accompagnata da una visita otorinolaringoiatrica e un esame con otoscopia/otomicroscopia. Sono necessari un esame audiometrico tonale  (+/-l’impedenzometria) e un'indagine radiologica mediante TAC senza mdc. É indispensabile mantenere il digiuno nelle 6 ore precedenti l'intervento.

Le procedure di timpanoplastica

Il chirurgo effettuerà una incisione curvilinea di circa 3 cm dietro al padiglione auricolare e, dopo aver rimosso una piccola parte di osso (mastoidectomia), avrà accesso all'orecchio medio e alla regione mastoidea. A questo punto si procederà con la ricostruzione del timpano, attraverso l’apposizione di tessuto prelevato in un’altra sede corporea, e della catena ossiculare (attraverso gli stessi ossicini opportunamente modellati o mediante protesi specifiche). L’intervento, della durata variabile tra 90 e 180 minuti circa, viene sempre eseguito in anestesia generale, con ricovero della durata di una notte.

Timpanoplastica in un unico tempo

La timpoplastica in unico tempo consiste nel porsi l'obiettivo di eliminare completamente l'infezione e ricostruire la membrana timpanica e la catena ossiculare nel corso di un singolo intervento. Tale obiettivo è perseguibile dal chirurgo in tutte le otiti croniche non colesteatomatose e nei colesteatomi di modesta estensione. 

Timpanoplastica a stadi

La timpoplastica a stadi si applica esclusivamente in caso di colesteatoma molto esteso. Questa tecnica consiste di un primo intervento in grado di eliminare l'infezione e procedere con la ricostruzione del timpano. Il medico poi applica un piccolo rivestimento di silicone nella mucosa, per favorire la cicatrizzazione e il recupero. Circa 8-12 mesi dopo la prima operazione e dopo la completa guarigione, il paziente viene sottoposto ad un secondo intervento funzionale per asportare eventuali recidive e per ricostruire la catena ossiculare, ripristinando così la funzionalità uditiva.

Tipi di timpanoplastica

I tipi di timpanoplastica sono principalmente due: quella a tecnica aperta e quella a tecnica chiusa. La scelta di una timpanoplastica realizzata con tecnica aperta o chiusa viene discussa dal medico con il paziente solo dopo una precisa valutazione di importanti indicatori medici, come ad esempio l’età, le condizioni di salute generiche del paziente, la capacità uditiva residua dell'orecchio interessato così come di quello controlaterale, eventuali precedenti chirurgici in ambito otologico. 

Timpanoplastica chiusa

Con la tecnica chiusa si cerca di ripristinare, per quanto possibile, l'anatomia originale dell’orecchio: questo viene perseguito attraverso la conservazione o la ricostruzione della parete ossea posteriore del condotto uditivo esterno e la ricostruzione della membrana timpanica nella sua sede originaria. Dopo la pulizia microchirurgica, la mastoidectomia consente di ottenere una cavità ampia e regolare di tutte le cellule ossee della mastoide che risulterà così libera dal tessuto patologico. Questo processo non procura alcun disturbo al paziente. 

Timpanoplastica aperta

Nei casi in cui sia indicato l’intervento di timpanoplastica con tecnica aperta, l’operazione prevede che la parete posteriore del condotto uditivo esterno venga abbattuta creando così un'unica cavità che comprenda sia il condotto uditivo che la mastoide e ricostruendo un piccolo orecchio medio. Per garantire una sufficiente areazione di tale cavità è necessario allargare anche l’orifizio esterno del condotto (meatoplastica), procedura che permette successivamente di controllare la cavità chirurgica in ambulatorio e asportare precocemente eventuali recidive senza dover ricorrere a un nuovo intervento chirurgico

I rischi dell'intervento chirurgico del timpano

I rischi e complicanze possibili di una timpanoplastica, sono:

  • infezione della ferita,
  • condrite cioè infiammazione del padiglione auricolare,
  • acufeni,
  • vertigini,
  • lesione del nervo facciale (importante per la motilità dell'emivolto e per la sensazione gustativa della punta della lingua),
  • lesione di strutture vascolari con conseguente emorragia,
  • infezioni intracraniche post-operatorie,
  • complicanze generali comuni all'anestesia generale di un qualunque intervento di chirurgia maggiore (respiratorie e cardiache).

I tempi di recupero post timpanoplastica

Dopo una timpanoplastica il paziente necessita di 2 settimane di riposo psicofisico, in cui deve evitare: immersioni in acqua; gite in alta montagna; viaggi in aereo; movimenti improvvisi e rapidi della testa; sport di contatto; esercizio fisico intenso; sforzi intensi e prolungati; rumori intensi e prolungati; il soffiarsi il naso con grande sforzo.

Nella fase post-operatoria le ferite devono rimanere asciutte fino alla completa guarigione; i punti di sutura cutanei generalmente sono riassorbibili o vengono rimossi dopo circa 10 giorni dall’intervento. 

Timpanoplastica e apparecchi acustici

In caso in cui non si sia verificato un recupero dell'udito soddisfacente, è possibile utilizzare protesi e apparecchi acustici.

Trova il centro Amplifon più vicino a te
Precedente
Successivo

AmpliNews

Scopri tutte le novità sull'udito e sulle soluzioni audiologiche.
Scopri di più

Scopri il tuo profilo uditivo

Prenota un controllo dell'udito gratuito

Prenota subito

Fai un test dell'udito online

Fai il test

Cerca un centro Amplifon vicino a te

Cerca il centro