Vitamine e integratori per la salute dell'orecchio

Ultimo aggiornamento Mar, 29, 2022

Vitamite e integratori: i benefici per le orecchie

Sappiamo tutti che vitamine e minerali fanno bene alla nostra salute generale. Ma sapevate che questi benefici si estendono anche alle nostre orecchie? Dal potassio al magnesio alle vitamine C ed E, queste sostanze nutritive sono molto efficaci quando si tratta della cura dell'udito. Scopriamo quali vitamine ed integratori sono noti per aiutare la salute dell'orecchio.

Minerali per la salute delle orecchie

I minerali sono sostanze che si trovano nell'acqua e nel terreno e che le piante assorbono. Quando consumiamo prodotti vegetali (o animali che hanno mangiato questi prodotti vegetali), il nostro corpo raccoglie i benefici di questi nutrienti.

È stato dimostrato che il magnesio e altri minerali aiutano o migliorano le condizioni comuni dell'udito come la perdita dell'udito legata all'età, le infezioni dell'orecchio e il tinnito (ronzio nelle orecchie). Ecco uno sguardo più da vicino ad alcuni di questi minerali.

Il magnesio previene i danni all'orecchio interno

La perdita dell'udito indotta dal rumore è un problema di salute significativo tra gli adulti. Tuttavia, i ricercatori hanno scoperto che il magnesio può svolgere un ruolo importante nel proteggere le nostre orecchie dagli effetti dannosi del rumore. I suoni forti stimolano la produzione di molecole di radicali liberi nel nostro orecchio, che danneggiano le delicate cellule ciliate dell'orecchio interno. Poiché queste cellule ciliate sono necessarie per trasmettere il suono dall'orecchio al cervello, questo danno può portare alla perdita dell'udito indotta dal rumore.

La buona notizia: le prove suggeriscono che il magnesio è un minerale importante per la salute dell'orecchio perché aiuta a bloccare l'attività di queste molecole che danneggiano le cellule. In uno studio, 300 soggetti a cui è stato dato un supplemento di magnesio prima dell'esposizione prolungata al rumore forte hanno avuto significativamente meno probabilità di sviluppare una perdita dell'udito indotta dal rumore rispetto al gruppo di controllo.

Molte persone con perdita dell'udito indotta dal rumore soffrono anche di acufeni. È stato dimostrato che il magnesio allevia la gravità dei sintomi dell'acufene. Un apporto sano di magnesio mantiene anche i vasi sanguigni rilassati, permettendo al sangue di fluire adeguatamente in tutto il corpo, anche attraverso i vasi dell'orecchio interno.

Il potassio aiuta a convertire il suono

Il potassio aiuta il nostro corpo a fare un sacco di cose, tra cui aiutare a regolare il fluido nel sangue e nei tessuti. I ricercatori hanno scoperto che il fluido nel nostro orecchio interno ha bisogno di potassio come parte del suo processo cruciale di conversione del suono in impulsi nervosi che vengono inviati al cervello. I livelli di potassio nel nostro orecchio interno diminuiscono con l'età, il che può contribuire alla perdita dell'udito legata all'età. Pertanto, è importante fare il pieno di alimenti ricchi di potassio per aiutare a mantenere una buona fornitura ed equilibrio di questo minerale nell'orecchio interno.

Lo zinco combatte i batteri e i virus

Questo micronutriente è noto per i suoi poteri immunitari e la sua capacità di aiutare a combattere il raffreddore. Lo zinco aiuta ad attivare e produrre le cellule T (linfociti T), le cellule difensive del nostro corpo che sono specificamente progettate per riconoscere e distruggere batteri, virus e altri invasori. Mentre gli studi hanno mostrato risultati contrastanti sul fatto che questo minerale prevenga effettivamente le infezioni dell'orecchio, non è una cattiva idea fare il pieno di cibi ricchi di questo minerale anti-infiammatorio per la salute dell'udito. Un problema legato all'udito che lo zinco ha dimostrato di aiutare è la perdita improvvisa dell'udito. La ricerca mostra che l'integrazione di zinco può aiutare a recuperare e migliorare l'udito per coloro che sperimentano la perdita improvvisa dell'udito neurosensoriale (SSNHL).

Nota: Controllate il vostro medico prima di aggiungere un supplemento di zinco alla vostra routine, soprattutto se prendete antibiotici o diuretici, perché lo zinco può interagire negativamente con questi tipi di farmaci.

Vitamine per la salute dell'orecchio

Le vitamine sono sostanze organiche che si trovano nelle piante e negli animali e di cui abbiamo bisogno per crescere e rimanere sani. Il nostro corpo non produce abbastanza vitamine da solo, quindi è importante consumare una varietà di cibi ricchi di vitamine e/o prendere integratori vitaminici. Ti stai chiedendo quali vitamine potrebbero migliorare l'udito o scongiurare la perdita dell'udito? Ecco alcuni esempi.

Acido folico per combattere i radicali liberi

Bassi livelli di folato (e la sua forma sintetica, l'acido folico) sono stati collegati a una maggiore incidenza di perdita dell'udito. In uno studio, un'integrazione costante di acido folico ha portato a un tasso più lento di perdita dell'udito.

Come fa il folato a migliorare l'udito? In primo luogo, l'acido folico sembra aiutare il corpo a metabolizzare l'omocisteina, un amminoacido che può ridurre e compromettere il flusso di sangue all'orecchio interno (così come altre parti del corpo). La ricerca suggerisce fortemente che la corretta metabolizzazione di questo amminoacido gioca un ruolo significativo nello sviluppo e nella progressione della perdita uditiva neurosensoriale.

I folati sono anche un antiossidante che aiuta a combattere i radicali liberi - quelle piccole molecole fastidiose che hanno guadagnato la reputazione di causare tutta una serie di problemi nel corpo nel tempo. L'attività dei radicali liberi può ridurre il flusso di sangue all'orecchio interno e danneggiare le delicate cellule sensoriali del nostro orecchio, necessarie per un udito sano. E una volta che queste cellule sono distrutte, non possono ricrescere.

Cosa scatena la produzione di radicali liberi? Spesso è un fattore di stress per il corpo, come un rumore eccessivo o forte. La ricerca ha dimostrato che l'esposizione al rumore forte innesca un aumento della formazione di questi dannosi radicali liberi.

La vitamina D mantiene forti le ossa dell'orecchio

La vitamina D è importante per la salute delle ossa. Non assumerne abbastanza può portare danno alle ossa di tutto il nostro corpo, compreso il trio di ossa piccolissime, ma cruciali, del nostro orecchio medio. Senza vitamina D, gli ossicini dell'orecchio possono ammorbidirsi e indebolirsi, il che può compromettere l'udito. La vitamina D è importante per le persone di ogni età, ma è particolarmente importante per gli adulti ed anziani, che per ragioni metaboliche hanno spesso meno vitamina D. 

Il magnesio con le vitamine A e C

Gli studi hanno dimostrato che una dieta ricca di magnesio, vitamina C e beta-carotene (che il nostro corpo converte in vitamina A) è associata a un minor rischio di perdita dell'udito. Sembra che possano proteggere dai danni alle cellule dell'orecchio interno causati dai radicali liberi. Le vitamine A, C ed E sono antiossidanti e hanno dimostrato di arrestare la produzione eccessiva di questi radicali liberi, che (come già detto) possono danneggiare le cellule delicate delle nostre orecchie necessarie per un udito corretto. Gli studi sugli animali hanno anche dimostrato che integrare le vitamine A, C ed E (più il magnesio) prima dell'esposizione al rumore forte può effettivamente aiutare a prevenire i danni all'udito indotti dal rumore.

Il legame tra il tinnito e le vitamine

Ci sono molti integratori per la salute dell'orecchio che pretendono di trattare l'acufene, ma tuttavia esistono studi sono contrastanti in meritio. Detto questo, il magnesio ha dimostrato di alleviare la gravità dei sintomi dell'acufene. In un altro studio, gli uomini con acufene che avevano una carenza di vitamina B12 hanno sperimentato un miglioramento significativo dopo aver ricevuto iniezioni intra-muscolari della vitamina. Lo zinco è un altro nutriente che a volte viene propagandato per migliorare i sintomi dell'acufene, ma gli studi non sono riusciti a dimostrare un legame significativo tra l'integrazione di zinco e il sollievo dall'acufene.

La tua lista della spesa per la salute dell'udito

Vuoi migliorare l'udito e prevenire (o ritardare) l'insorgenza della perdita uditiva? Compra cibi ricchi di sostanze nutritive note per migliorare la salute dell'udito come:

Potassio

  • Banane
  • Barbabietole
  • Latte
  • Arance
  • Patate 

Magnesio

  • Avocado
  • Spinaci
  • Broccoli
  • Banane
  • Fagioli
  • Cereali integrali

Zinco

  • Ostriche
  • Manzo
  • Granchio
  • Aragosta
  • Maiale

Vitamina A (beta-carotene)

  • Carote
  • Peperoni rossi
  • Patata dolce
  • Zucca

Vitamina B-12

  • Latticini
  • Uova
  • Carne
  • Pollo
  • Frutti di mare

Vitamina C

  • Fragole
  • Arance
  • Kiwi
  • Peperoni rossi e verdi
  • Broccoli
Altre domande? Vieni a trovarci in un centro Amplifon

Prenota un appuntamento e vieni a visitarci presso uno dei nostri centri Amplifon, i nostri audioprotesisti saranno pronti a rispondere a qualunque tua curiosità sul mondo dell'udito e a mostrarti la nostra gamma di apparecchi acustici Amplifon.

Prenota un appuntamento
Precedente
Successivo

AmpliNews

Scopri tutte le novità sull'udito e sulle soluzioni audiologiche.
Scopri di più

Scopri il tuo profilo uditivo

Prenota un controllo dell'udito gratuito

Prenota subito

Fai un test dell'udito online

Fai il test

Cerca un centro Amplifon vicino a te

Cerca il centro