Proteggere orecchio, naso e gola dall'aria condizionata

Ultimo aggiornamento Jul, 12, 2021

L'aria condizionata può creare problemi di salute?

Con l’aumento delle temperature, e principalmente durante la stagione estiva, l’aria condizionata e i condizionatori diventano i migliori amici di chi non riesce a tollerare e sopportare le alte temperature, aiutando a controllare il caldo. Tuttavia, è importante ricordare che gli effetti dell’aria condizionata e un utilizzo improprio del condizionatore possono essere controproducenti per la nostra salute, soprattutto per orecchie, naso e gola.

Gli effetti dell'aria condizionata sulle orecchie

I condizionatori d'aria emettono aria fresca ma secca. La conseguenza è che gli ambienti in cui si usa a lungo l'aria condizionata diventano spazi privi di umidità e questo processo rende secchi sia i passaggi nasali che la mucosa che riveste l’orecchio medio, rendendone difficile il normale funzionamento.

Il naso è, insieme alla bocca, il luogo in cui l'aria entra nel corpo e con essa batteri, virus e altre sostanze. Le mucose nasali rivestono i passaggi nasali e hanno la missione di filtrare e pulire l'aria che entra. Assicura inoltre che l'aria arrivi nelle condizioni ottimali di umidità e temperatura di cui i polmoni hanno bisogno.

Se, a causa della mancanza di umidità nell'aria, le mucose nasali e quelle che rivestono l'orecchio medio perdono la loro umidità, non possono svolgere bene il loro compito e finiscono per permettere, contro la loro volontà, ai batteri di entrare all'interno il naso. La parte posteriore del naso comunica, attraverso la tromba di Eustachio, con l'orecchio. Pertanto, è facile che i batteri che sono entrati finiscano per proliferare nella zona più profonda dell'orecchio.

Aria condizionata e mal d'orecchie

Spesso l’esposizione prolungata all’aria condizionata può portare otalgia, o dolore alle orecchie, a causa di un netto cambiamento di temperatura da un ambiente molto caldo a uno con una temperatura molto più basso. Questo problema è dovuto al blocco della Tromba di Eustachio tra il naso e l'orecchio. In queste situazioni, infatti, la pressione cambia dentro e fuori dalla Tromba di Eustachio e se la pressione aerea diventa più bassa nell’orecchio medio che nel canale uditivo, il timpano si ritrae verso l’interno, causando dolore. 

Aria condizionata e orecchie tappate

Come visto precedentemente, l’esposizione prolungata all’aria condizionata può far sì che la temperatura scenda a livelli inferiori di quelli di cui solitamente il corpo umano ha bisogno. In questo caso, l’aria del condizionatore può causare un raffreddore e la conseguente ostruzione della Tromba di Eustachio a causa dell’eccessiva produzione di catarro. L’ostruzione porta la classica sensazione di orecchie tappate e suono ovattato. In questo caso possibili soluzioni possono essere l’assunzione di farmaci decongestionanti, spray nasali, lavaggi nasali con soluzione salina o, nei casi di ostruzione più leggeri, l’applicazione della Manovra di Valsalva.  

Aria condizionata e otite

Una delle evoluzioni più fastidiose di un raffreddore è l’insorgenza di otite. È comune che i casi di otite si presentino soprattutto nei mesi estivi, questo perché di solito sono causati dall'umidità che si genera nelle orecchie dopo aver trascorso del tempo al mare, in piscina o durante le immersioni e non averle asciugate bene. In questo caso si parla di otite esterna o orecchio del nuotatore, che di solito colpisce maggiormente i bambini.

Tuttavia, la proliferazione dei condizionatori e l’uso sempre maggiore dell’aria condizionata stanno causando sempre più casi di otite in estate in persone di qualsiasi età, soprattutto nel caso di esposizione prolungata all’aria condizionata con orecchie ancora bagnate. La conseguenza più evidente dell'otite media è il dolore, mentre è più rara la temporanea perdita dell’udito, anche se si avverte una sorta di blocco dovuto all'infiammazione della zona.

Ci sono persone che, per loro natura, sono più sensibili all'azione dei condizionatori. Gli allergici, gli asmatici o quelli con qualche tipo di patologia polmonare possono essere colpiti più rapidamente di altre persone.

Ipoacusia improvvisa, acufene e vertigini

In casi più rari, l'esposizione prolungata all'aria condizionata può provocare anche ipoacusia improvvisa a causa dell'infiammazione dell'orecchio interno. Di solito l'ipoacusia non è bilaterale, bensì colpisce un solo orecchio, più spesso quello più esposto all'aria condizionata. Questa perdita dell'udito in alcuni casi può anche essere accompagnata da acufene, fischio alle orecchie e vertigini.

Come evitare i problemi all'orecchio causati dall'aria condizionata?

  • Per proteggere le orecchie, si consiglia di non mettere l'aria condizionata sotto i 22ºC
  • Si consiglia inoltre di non dormire con l'aria condizionata accesa poiché la temperatura corporea scende quando si dorme, il che lascia il corpo in una situazione vulnerabile.
  • Per evitare che l'ambiente si secchi, è una buona opzione posizionare umidificatori o contenitori con acqua nella stanza.
  • Non posizionarsi direttamente sotto il getto d'uscita dell'aria condizionata, così da ridurre lo sbalzo di temperatura e non avere una costante esposizione diretta, che può creare anche problemi al collo e cervicale.
  • Effettuare lavaggi nasali: come visto precedentemente, l'accumulo di catarro nella Tromba d'Eustachio è la causa principale di orecchie tappate, dolore all'orecchio e otiti, quindi tenere pulite le vie respiratorie mediante lavaggi nasali è un'importante metodo di prevenzione.
  • Tenere le orecchie asciutte: l'esposizione prolungata all'aria condizionata con orecchie bagnate o non totalmente asciutte aumenta esponenzialmente la probabilità di problematiche quali, in primis, otite, è dunque fondamentale assicurarsi di asciugarle correttamente e totalmente.
  • I bambini hanno bisogno di cure particolari in queste situazioni poiché non regolano la temperatura corporea nei primi mesi di vita e gli sbalzi di temperatura possono interessarli.
Test dell'udito online Amplifon

Se ultimamente hai iniziato a notare alcune difficoltà nel sentire bene, prova subito il nostro test dell'udito online gratuito.

Effettua il test
Precedente
Successivo

AmpliNews

Scopri tutte le novità sull'udito e sulle soluzioni audiologiche.
Scopri di più

Scopri il tuo profilo uditivo

Prenota un controllo dell'udito gratuito

Prenota subito

Fai un test dell'udito online

Fai il test

Cerca un centro Amplifon vicino a te

Cerca il centro