Differenza tra ipoacusia e sordità

Ultimo aggiornamento Apr, 27, 2022

Sordità o ipoacusia?

Sordità e ipoacusia sono entrambi dei problemi di udito che si distinguono per il grado di gravità del problema. La sordità è intesa come la completa assenza dell’udito in un orecchio – anacusia – o in entrambe le orecchie – cofosi. L’ipoacusia, invece, è la diminuzione dell’udito in una o entrambe le orecchie. 

Sordità: definizione e cause

Con sordità s’intende la disfunzione o la lesione dell’apparato uditivo che comporta una riduzione dell’udito più o meno grave. Le cause possono essere molteplici, le principali, tuttavia, sono: 

  • Cause genetiche o acquisite;
  • Malformazioni del padiglione auricolare, del condotto uditivo o di altre strutture dell’orecchio – esterno, medio o interno; 
  • Patologie neoplastiche, come i tumori benigni o maligni;
  • Infezioni e infiammazioni dell’orecchio medio e/o dell’orecchio esterno, patologie infettive dell’orecchio interno e del nervo uditivo;
  • Patologie vascolari, degenerative e/o autoimmunitarie;
  • Perforazione della membrana timpanica 
  • Traumi acustici o cranici 
  • Utilizzo di farmaci ototossici o anche fattori legati all’avanzare dell’età

Classificazione dei gradi di sordità

Il Bureau International d’Audiophonologie, ha distinto la sordità in quattro differenti gradi in relazione alla gravità della perdita dell’udito misurata in Decibel (dB). Secondo questa suddivisione, la sordità si divide in lieve, moderata, grave e profonda. 

Sordità lieve

Nella sordità lieve, la soglia uditiva è compresa tra 20 e 40 dB. In questa fascia, non si riescono a percepire i suoni di basso volume, come i sussurri. 

Sordità media

La sordità media o moderata ha come soglia uditiva quella compresa tra i 40 e 70 dB. Chi rientra in questa categoria, di solito non riesce a percepire perfettamente i suoni di una conversazione di un volume normale. 

Sordità grave

Nella sordità grave, la soglia uditiva è compresa tra 70 e 95 dB. In questo caso, la persona che ha questo deficit percepisce solo alcuni suoni delle parole, anche se pronunciate ad alta intensità. 

Sordità profonda

La sordità profonda è quella con una soglia uditiva uguale o superiore ai 90 dB

Ipoacusia: definizione e cause

L’ipoacusia è un problema dell’udito che si manifesta quando non si sentono bene i suoni o non si capiscono bene le parole e può colpire una o entrambe le orecchie. L’ipoacusia colpisce soprattutto le persone anziane: essa, infatti, dipende dall’invecchiamento fisiologico dell’organo uditivo che provoca la presbiacusia (come la presbiopia per l’occhio).  In generale viene classificata in relazione:

  • all'età di insorgenza (congenita o acquisita);
  • all'epoca di insorgenza (pre-verbale, peri-verbale e post verbale);
  • alla causa di lesione (esogena o endogena);
  • alla sede di lesione (periferica se viene colpito orecchio esterno, medio o interno, o centrale se sono interessate le vie uditive centrali). 

Esistono tre differenti tipi di ipoacusia, quella trasmissiva, quella percettiva o neurosensoriale e quella mista:

  • Parliamo di ipoacusia trasmissiva quando la malattia interessa la parte più esterna dell’orecchio ovvero il condotto uditivo, la membrana del timpano e gli ossicini presenti all’interno del timpano. 
  • L’ipoacusia percettiva o neurosensoriale, invece, è quella che colpisce il nervo acustico che è quello che conduce il suono alla specifica area uditiva del cervello.
  • L'ipoacusia mista, infine, ha sia una componemte trasmissiva che neurosensoriale.

L'ipoacusia può peggiorare?

La perdita dell’udito può peggiorare nel tempo diventando sordità. Per questo sono fondamentali dei controlli regolari dell’udito per prevenirlo in tempo, quando la perdita è ancora lieve: la prevenzione in questa fase è fondamentale. 

Sordità o ipoacusia nei bambini?

Anche i bambini possono essere affetti da ipoacusia infantile che può essere dovuta a cause ereditarie, congenite o legate a particolari infezioni avute nella primissima infanzia come, ad esempio, l’otite effusiva. La diagnosi precoce è sempre molto importante: la sordità grave in un bambino, infatti, può portare a disturbi del comportamento e al ritardo dell’uso del linguaggio. 

Sospetti un calo dell'udito?

Recati nel centro Amplifon più vicino per effettuare un controllo gratuito dell'udito. I nostri audioprotesisti saranno lieti di aiutarti.

Prenota un appuntamento
Precedente
Successivo

AmpliNews

Scopri tutte le novità sull'udito e sulle soluzioni audiologiche.
Scopri di più

Scopri il tuo profilo uditivo

Prenota un controllo dell'udito gratuito

Prenota subito

Fai un test dell'udito online

Fai il test

Cerca un centro Amplifon vicino a te

Cerca il centro