Ipoacusia professionale: i lavori che causano perdita dell'udito

L'ipoacusia sul lavoro come malattia professionale
Ultimo aggiornamento Jun, 18, 2024

Cosa si intende per ipoacusia professionale?

L'ipoacusia professionale si riferisce alla perdita dell'udito causata da esposizione prolungata a rumori elevati sul posto di lavoro o durante specifiche attività lavorative. Questo tipo di perdita uditiva è considerata una malattia legata alla professione dell'individuo, in quanto è direttamente correlata alle condizioni lavorative e all'ambiente in cui opera.

Gli individui che lavorano in settori dove sono esposti a rumori costanti e intensi, come la costruzione, l'industria manifatturiera, la musica o l'industria del trasporto, sono particolarmente a rischio di sviluppare ipoacusia professionale. Questo articolo esamina le cause, i sintomi e le misure preventive per l'ipoacusia legata a ragioni lavorative.

Prenditi subito cura del tuo udito Fai un test GRATIS

L'ipoacusia sul lavoro è considerata come malattia professionale?

Il riconoscimento dell'ipoacusia da rumore come malattia professionale tabellata, incluso nell'elenco stabilito dall'INAIL, rappresenta un passo significativo nella protezione della salute uditiva dei lavoratori. Questa designazione sottolinea il legame diretto tra l'esposizione a rumori forti sul luogo di lavoro e lo sviluppo di perdita dell'udito, garantendo che i lavoratori colpiti possano accedere a benefici e compensazioni adeguati.

Inoltre, il fatto che l'ipoacusia da rumore sia inclusa nell'elenco ufficiale delle malattie professionali stabilite dall'INAIL incentiva le aziende a implementare misure preventive e a rispettare le normative sulla sicurezza sul posto di lavoro. Ciò contribuisce a creare ambienti lavorativi più sicuri e consapevoli della salute uditiva dei dipendenti, riducendo il rischio di danni uditivi e migliorando complessivamente il benessere sul lavoro.

Prova il nostro test dell'udito online

Se sospetti di avere un calo uditivo, il nostro test dell'udito online può aiutarti.

Cause della perdita dell'udito sul lavoro

Nel contesto lavorativo, la perdita dell'udito può essere una conseguenza diretta dell'esposizione a rumori elevati e altre condizioni ambientali nocive. Le diverse cause che possono contribuire alla perdita dell'udito sul luogo di lavoro sono:

  • Esposizione prolungata a rumori elevati: molti lavori comportano l'esposizione a rumori costanti e forti, come quelli prodotti da macchinari industriali, attrezzature edili, strumenti musicali e armi da fuoco. Quando i livelli sonori superano i 85 decibel (dB), l'esposizione prolungata può causare danni irreversibili alle cellule ciliate dell'orecchio interno, responsabili della trasmissione dei suoni al cervello;
  • Traumi acustici: un'esposizione improvvisa e intensa a un rumore molto forte, come un'esplosione o uno sparo, può causare un trauma acustico. Questo tipo di danno può scaturire in una perdita uditiva immediata e permanente;
  • Vibrazioni: alcuni lavori, come quelli che prevedono l'uso di martelli pneumatici o altre attrezzature vibranti, possono danneggiare l'orecchio interno attraverso la trasmissione di vibrazioni intense alla coclea.

Sintomi dell'ipoacusia professionale

I sintomi dell'ipoacusia causata da rumore in ambiente lavorativo possono includere:

  • Perdita graduale dell'udito: spesso, inizia interessando le frequenze più alte (solitamente i 4000 Hz) per estendersi progressivamente alle altre frequenze;
  • Acufeni: i suoni avvertiti nelle orecchie (fischio, ronzio sibili ecc.) possono essere un segnale precoce di danno all'udito;
  • Difficoltà a comprendere i dialoghi: le persone con ipoacusia possono avere difficoltà a capire le conversazioni, soprattutto in ambienti rumorosi;
  • Sensazione di orecchie piene o ovattate: la percezione della voce potrà essere alterata come se si avesse qualcosa dentro le orecchie.

Altre domande?

Prenota ora un appuntamento e recati presso uno dei nostri centri Amplifon. I nostri professionisti dell'udito saranno lieti di assisterti, rispondere a ogni tua domanda e offrirti un test gratuito dell'udito.

I lavori che possono causare perdita dell'udito

Le realtà lavorative più a rischio sono numerose, tra i settori più coinvolti troviamo: 

Operai dell'industria manifatturiera

Gli operai che lavorano in fabbriche o impianti di produzione sono spesso esposti a macchinari rumorosi che possono superare i 85 decibel (dB), il livello a cui l'esposizione prolungata può causare danni permanenti all'udito. Saldatori, operatori di presse e addetti alla manutenzione sono particolarmente vulnerabili.

Costruttori ed edili

I lavoratori edili utilizzano frequentemente strumenti rumorosi come martelli pneumatici, trapani e seghe elettriche. Questi strumenti possono generare livelli sonori superiori ai 100 dB, mettendo a rischio la salute uditiva degli operatori se non vengono adottate adeguate misure di protezione come tappi o cuffie.

Musicisti e tecnici del suono

I professionisti della musica, inclusi musicisti, DJ e tecnici del suono, sono regolarmente esposti a livelli sonori elevati durante concerti, prove e registrazioni. Le esposizioni frequenti a suoni intensi possono causare danni temporanei o permanenti all'udito, inclusi acufeni.

Militari e forze dell'ordine

Il personale militare e delle forze dell'ordine è spesso esposto a rumori forti derivanti da armi da fuoco, esplosioni e attrezzature pesanti. La perdita dell'udito indotta dal rumore è una delle principali preoccupazioni per i veterani e gli agenti di polizia.

{"steps":[{"stepId":"E115-prequalification-have-hearing-loss","title":"Senti le tue orecchie ovattate/tappate?","subtitle":"Lasciati aiutare dai nostri esperti","answers":[{"label":"Si, sento le orecchie ovattate/tappate","nextStep":"FINALSTEP","aptType":"00000017","aptDuration":"60"},{"label":"Non lo so, vorrei capirlo con un esperto","nextStep":"FINALSTEP","aptType":"00000017","aptDuration":"60"},{"label":"No, ma vorrei prevenirlo","nextStep":"FINALSTEP","aptType":"00000017","aptDuration":"60"}]}]}

Misure di protezione per la salute uditiva

Proteggere l'udito sul posto di lavoro è fondamentale, soprattutto per coloro che operano in ambienti rumorosi. L'esposizione prolungata a livelli sonori elevati può causare danni permanenti all'udito, ma esistono diverse misure di protezione che possono ridurre significativamente questo rischio.

L'adozione di dispositivi di protezione individuale (DPI), l'implementazione di regolamenti e linee guida, programmi di monitoraggio dell'udito e una corretta educazione e formazione sono strategie essenziali per salvaguardare l'udito dei lavoratori.

Uso dei tappi per le orecchie

L'uso di protezioni acustiche come cuffie antirumore e altri dispositivi di protezione dell'udito è fondamentale per chi lavora in ambienti rumorosi. Questi strumenti possono ridurre significativamente l'impatto del rumore sull'udito.

Implementazione di regolamenti e linee guida

Le aziende dovrebbero seguire le normative in materia di sicurezza sul lavoro, come quelle stabilite dall'Occupational Safety and Health Administration (OSHA) negli Stati Uniti o dall'INAIL in Italia. Queste regolamentazioni includono limiti di esposizione al rumore e raccomandazioni per la protezione dell'udito.

Programmi di monitoraggio dell'udito

I programmi di monitoraggio dell'udito possono aiutare a identificare precocemente i danni uditivi tra i lavoratori esposti a rumori forti. Questi programmi prevedono test audiometrici regolari per rilevare eventuali cambiamenti nell'udito e intervenire tempestivamente.

Educazione e formazione

Educare i lavoratori sui rischi del rumore e sulle tecniche di prevenzione è essenziale. La formazione dovrebbe includere informazioni su come utilizzare correttamente i DPI e su come ridurre l'esposizione al rumore sul posto di lavoro.
{"steps":[{"stepId":"E114-prequalification-first-notice-hearing-loss","title":"Hai mai avuto difficoltà uditive?","subtitle":"Siamo qui per aiutarti","answers":[{"label":"Sì, vorrei fare un test in negozio","nextStep":"CMB"},{"label":"No, facciamo un test online","nextStep":"CMB"}]}]}
Precedente
Successivo

AmpliNews

Scopri tutte le novità sull'udito e sulle soluzioni audiologiche.
Scopri di più

Scopri il tuo profilo uditivo

Prenota un controllo dell'udito gratuito

Prenota subito

Fai un test dell'udito online

Fai il test

Cerca un centro Amplifon vicino a te

Cerca il centro
Store non trovato

Prenota un controllo gratuito presso il centro più vicino a te

Vieni nel centro Amplifon e controlla il tuo udito gratuitamente e senza impegno.