Acufeni e cervicale

La cervicale può causare l'acufene?

L'acufene può derivare da problemi al collo, e clinicamente parlando è definito acufene cervicale. Nella pratica si tratta di fischi e ronzii percepiti nell’orecchio in concomitanza all'emergere di un dolore cervicale. 

Quali sono le cause dell'acufene cervicale?

Il collo è uno dei punti più vulnerabili del corpo umano e il dolore alla cervicale è comune a tantissime persone. Quando soffri di acufene, spesso puoi soffrire anche di una spiccata tensione alla cervicale. Questa tensione inizia nel collo (chiamato anche rachide cervicale) e può influenzare la funzione dei nervi cranici, innescando il ronzio dell'orecchio. Ci sono molte cause di acufene cervicale; le più comuni sono:

  • Colpi di freddo con conseguente torcicollo;
  • Postura scorretta;
  • Traumi pregressi;
  • Colpo di frusta;
  • Spossatezza;
  • Artrite nelle vertebre cervicali;
  • Sollevamento di carichi pesanti durante l'attività fisica;
  • Errata posizione del collo durante il sonno.

A volte un trauma alla colonna vertebrale, ad esempio un colpo o una caduta sulla schiena, può causare un cambiamento di pressione del fluido nell'orecchio (chiamato anche fluido del labirinto) che può portare all'acufene cervicale. Un'altra forma di ronzio che avverti nelle orecchie è spesso causata dai muscoli dell'orecchio medio che si irrigidiscono e inviano false informazioni lungo il percorso nervoso. Se ciò accade, i gruppi nervosi responsabili dell'udito inviano segnali al cervello e il cervello reagisce a questa sovrastimolazione dei gruppi nervosi, che può scatenare l'acufene e provocare vertigini.

I problemi alla cervicale possono causare acufene pulsante?

L'acufene pulsante è un altro esempio di collegamento fra problemi al collo e ronzio nell'orecchio. L'acufene pulsante può derivare da problemi alla circolazione dei vasi sanguigni e delle arterie, specialmente quelle vicino all'orecchio. Questi problemi di circolazione possono essere causati da una serie di fattori che possono limitare il flusso sanguigno ai nervi cranici.

Inoltre, eventuali traumi alla testa e al collo potrebbero favorire l'insorgenza di acufene pulsante, confermando la connessione tra le due condizioni. Altre cause di acufene pulsante possono essere attribuite all'inquinamento acustico. In particolare, anche l'ascolto di musica con gli auricolari o l'assunzione prolungata di farmaci come gli antibiotici potrebbero favorire l'insorgere di pulsazioni ritmiche.

La spondilosi cervicale può causare acufene?

Una causa meno comune di acufene è la spondilosi cervicale. La spondilosi cervicale è una malattia cronica dovuta all'usura delle articolazioni che collegano le vertebre al collo. Spesso è una conseguenza dell'artrite nella zona del collo. Alcuni dei sintomi più comuni includono vertigini, debolezza e perdita dell'udito. Con la spondilosi cervicale, le escrescenze ossee possono comprimere le arterie vertebrali, causando l'acufene.

La stenosi cervicale può causare acufene?

L'acufene può anche essere un sintomo di stenosi cervicale. La stenosi cervicale si verifica quando il canale spinale è troppo piccolo per il midollo spinale e/o i nervi spinali. Ciò può causare pressione sui gruppi nervosi responsabili dell'udito, che possono innescare l'acufene.

Ci sono rimedi per l'acufene?

Alcune volte l’acufene può determinare ripercussioni sulla qualità di vita che si manifestano con disturbi del sonno, ansia, nervosismo, difficoltà di concentrazione, stress, fino a disturbi depressivi o d’ansia. Amplifon da molti anni fornisce tutti gli strumenti necessari ad una corretta terapia del suono, secondo le più recenti linee guida riguardanti il trattamento degli acufeni.

Rimedi per l'acufene cervicale

Qualora l'acufene cervicale sia stato diagnosticato da uno specialsita, è bene sapere che può essere curato, trattando la radice del problema e intervenendo così anche sul dolore cervicale. Se il tuo acufene cervicale è dovuto alla postura o ad altri problemi fisici, lavorare con un medico o un fisioterapista può aiutarti ad alleviare il dolore.

Altri trattamenti consigliati includono massaggi mirati al dolore localizzato, che sono particolarmente utili con spasmi muscolari, ed esercizi cervicali per l'acufene. Se continui a provare dolore persistente, valuta la possibilità di discutere di terapie farmacologiche con il tuo medico. Per scoprire la natura del tuo acufene, prova un test dell'udito gratuito presso il tuo centro Amplifon più vicino.

Vieni a trovarci in uno dei nostri centri

Esercizi per l'acufene cervicale

La ginnastica riabilitativa è uno dei rimedi più testati ed efficaci per gli acufeni cervicali. Deve essere eseguita con il supporto di un osteopata, di un fisioterapista o di un professionista del settore. Durante lasessione, questi professionisti ti aiuteranno a rilassare i muscoli contratti, il che può aiutare a ridurre significativamente il dolore.

Un'altra soluzione può essere la stimolazione nervosa elettrica transcutanea, terapia con correnti elettriche a bassa tensione per aiutare a curare il dolore. La terapia si svolge mediante l'applicazione di elettrodi sulla pelle, con una conseguente sensazione di leggero formicolio. Questo tipo di terapia può aiutare i muscoli a rilassarsi e alleviare il dolore.

Occhio alla postura!

L’acufene cervicale potrebbe essere connesso all'assunzione di posture scorrette. Prediligere posizioni che non affatichino la zona del collo e affidarsi ad una buona ginnastica riabilitativa che ne mantenga rilassata la muscolatura sono atteggiamenti da privilegiare.

Massaggi cervicali e acufene

Massaggi e fisioterapia in generale esercitano sui muscoli una funzione rilassante volta a ridurre la compressione di alcuni nervi cervicali ed a spazzare via stress e tensione accumulati. In questi casi è opportuno affidarsi a professionisti del settore, evitando di lasciarsi tentare dal fai da te, in quanto un esercizio sbagliato potrebbe accentuare la sintomatologia.

L’arricchimento sonoro

L’acufene cervicale, in quanto acufene oggettivo, generalmente si risolve una volta individuata e opportunamente trattata la causa alla sua origine. Per meglio affrontare questa fase di transizione, esistono dispositivi di arricchimento sonoro che consentono di rilassarsi grazie all’emissione di suoni solitamente legati al mondo della natura, quali ruscelli, cascate e pioggia, preferibilmente continui e ad ampio spettro. La squadra sonora, la palla sonora e il cuscino sonoro, stimolando costantemente l’udito, aiutano a ridurre il volume dell’acufene e, in alcuni casi, possono addirittura risolverlo completamente.

Scopri Amplifon360

Come ci occupiamo della cura della vista, del nostro sorriso, dell'alimentazione e della vita attiva, così è importante che la nostra routine di self-care includa anche il test dell'udito. Sentire bene ci fa stare meglio: prendersi cura del nostro udito, infatti, significa prendersi cura di noi stessi.

Scopri il tuo profilo uditivo

Prenota un controllo dell'udito gratuito

Prenota subito

Fai un test dell'udito online

Fai il test

Cerca un centro Amplifon vicino a te

Cerca il centro
Store non trovato

Prenota un controllo gratuito presso il centro più vicino a te

Vieni nel centro Amplifon e controlla il tuo udito gratuitamente e senza impegno.