Apparecchi acustici: i primi 40 giorni

La nostra guida per abituarsi agli apparecchi acustici nei primi 40 giorni

Durante la giornata capita di trovarsi in diversi ambienti acustici - un giro al centro commerciale, un pomeriggio in casa, una cena con amici e familiari- e questo significa che, per chi affronta un percorso di iniziale adattamento con gli apparecchi acustici, ci vuole del tempo per abituarsi ad ascoltare una nuova gamma di suoni. Ecco i nostri consigli per facilitare l'adattamento nei primi giorni.

1. Seguite le indicazioni dell'audioprotesista

L'abbassamento uditivo porta inconsciamente ad abituarsi ad ascoltare i suoni circostanti in maniera differente e, per alcune persone, l'improvviso miglioramento del volume e della chiarezza del suono può sembrare una vera e propria rivoluzione.

Una volta indossati gli apparecchi acustici, il vostro cervello inizierà immediatamente il processo di riapprendimento, compresa la capacità di identificare la provenienza dei suoni e di separare quelli importanti dal rumore di fondo. Questo processo richiede tempo e costanza, ed è quindi importante seguire le indicazioni di utilizzo dell'audioprotesista e comunicare le proprie sensazioni. 

2. Riscoprire le emozioni dei suoni

Nei primi giorni di utilizzo degli apparecchi acustici anche gli ambienti tranquilli vi faranno riscoprire tanti suoni. Suoni deboli come il fruscio del giornale, il suono della freccia mentre guidate, o persino il ronzio del frigorifero o del computer ritorneranno ad essere udibili. Se vi sembra che il rumore sia eccessivo non abbassate automaticamente il volume del vostro apparecchio acustico, è normale che all'inizio alcuni suoni risultino diversi rispetto ai vostri ricordi.

Gli apparecchi acustici correttamente adattati, infatti, forniscono una rappresentazione fedele del volume reale dei suoni, il che significa che avrete solo bisogno di qualche giorno per abituarvi, Ovviamente, il vostro centro Amplifon di fiducia è sempre a vostra disposizione per qualunque dubbio sull'adattamento del vostro apparecchio acustico.

3. Iniziare con conversazioni semplici

Con un nuovo apparecchio acustico c'è bisogno di qualche giorno per tenere il passo delle conversazioni al meglio, soprattutto se è passato un po' di tempo dall'ultima volta che si è sentito bene. Per questo motivo, può essere più facile iniziare con incontri individuali prima di passare a eventi sociali più importanti. Molti apparecchi acustici offrono oggi funzioni di "riduzione del rumore" che aiutano a ridurre il rumore di fondo e a rendere l'ascolto più confortevole.

Altre strategie utili sono quelle di rivolgersi verso la persona con cui si sta parlando (dando le spalle al rumore di fondo) e di osservare il suo volto in cerca di spunti visivi mentre parla. Se questi accorgimenti non vi aiutano, rivolgetevi al vostro audioprotesista di fiducia per scoprire tutti i programmi e le funzionalità del vostro apparecchio acustico e comprendere al meglio quali utilizzare a seconda del contesto sociale in cui vi trovate.

Altre domande? Vieni a trovarci in un centro Amplifon

Prenota un appuntamento e vieni a trovarci presso uno dei nostri centri Amplifon, i nostri audioprotesisti saranno pronti a rispondere a qualunque tua curiosità sul mondo dell'udito e a mostrarti la nostra gamma di apparecchi acustici Amplifon.

Prenota un appuntamento

Scopri il tuo profilo uditivo

Prenota un controllo dell'udito gratuito

Prenota subito

Fai un test dell'udito online

Fai il test

Cerca un centro Amplifon vicino a te

Cerca il centro