11 aprile 2016
Categoria

AmpliNews

Nuovo, di facile consultazione e di piacevole lettura: diamo il benvenuto ad AmpliNews, il nuovo magazine Amplifon! Qui trovate tanti approfondimenti specialistici sull'udito resi accessibili a tutti e molti consigli su benessere, lifestyle e tempo libero.

 

11 aprile 2016
Categoria
SCOPRI DI PIU'
Indietro

Nuovi trend: dieta vegana si o no?

 nuovi trend dieta vegana
12 maggio 2015
Categoria Benessere Over 50

Nuovi trend: dieta vegana si o no?

Conoscere la dieta vegana e lasciarsi ispirare per una corretta alimentazione.

Affrontare un cambio, temporaneo o definitivo, del proprio regime alimentare è una scelta talmente importante da richiedere tempo e valutazioni. Il veganismo, assieme al vegetarismo, è un modello nutrizionale al centro dell’interesse dei media e della scienza negli ultimi anni. A differenza di chi intraprende la “via veggie”, i vegani non solo interrompono il consumo della carne di qualsiasi animali, ma escludono dalla propria dieta tutti i prodotti di origine animale, orientando nella medesima direzione anche l’acquisto di capi di abbigliamento e molti altri aspetti della vita quotidiana. In quale modo si alimentano dunque i vegani? Quali aspetti della dieta vegana possono tradursi in indicazioni utili a chi guarda con interesse questo metodo o semplicemente a tutti coloro che hanno a cuore la propria salute? Saperne di più sul vivere e mangiare vegan è utile per decidere quale strada si intende seguire.

Dieta vegana: cibi sì e cibi no

Esistono diverse declinazioni del veganismo che comprende anche il crudismo e il fruttarismo; tra coloro che aderiscono a questo modello si distingue chi lo segue con costanza e in forma continuativa e quanti, in specifiche circostanze, optano per ampliare la gamma degli alimenti consumati. Alla base della dieta vegana si collocano verdura, frutta, legumi e cereali, mentre risultano esclusi alcuni alimenti previsti nel regime vegetariano, tra cui latticini, uova, miele o pappa reale. Una colazione vegana, ad esempio, può prevedere il consumo di latte di soia, di riso o di mandorle oppure una tazza di tè con eventuale impiego di dolcificanti naturali, come la stevia o il malto, cui si possono accompagnare preparazioni dolci o salate, purché prive di latte di mucca o burro e uova. In questa ottica, è essenziale la corretta lettura delle etichette alimentari.

Soia, tofu e gli altri: gli alimenti cari ai vegani, interessanti per variare la propria alimentazione

Tra i prodotti consumati dai vegani, sono presenti anche alcuni alimenti, fino a poco tempo fa poco noti, le cui proprietà possono invogliare anche quanti non intendono intraprendere questo percorso. È noto infatti come alla base di uno stile di vita sano sia di primaria importanza diversificare i cibi che, giorni dopo giorno, finiscono a tavola. La soia, molto comune nelle preparazioni orientali e naturalmente priva di colesterolo, è impiegata nella dieta vegana per vari utilizzi: sotto forma di olio, ad esempio, sostituisce nei condimenti e in alcune preparazioni i tradizionali grassi di origine vegetale o animale. Proprio il latte di soia, inoltre, è il principale costituente del tofu che nonostante l’aspetto simile ai formaggi freschi se ne distingue a tal punto da essere impiegato nel regime vegan; lo si può utilizzare aromatizzato o al naturale per farcire panini o torte salate, oppure per preparare insalate di verdure o legumi. Anche il seitan, infine, il cui consumo è diffuso in Giappone, si presta ad una stimolante varietà di impieghi in cucina ed è povero di grassi.

mag 12th 2016

Test dell'udito online

Metti alla prova il tuo udito! Di seguito ti proponiamo un semplice e veloce test online puramente indicativo. Controllare la qualità dell'udito è un gesto di prevenzione importante per il benessere completo!

FAI IL TEST