11 aprile 2016
Categoria

AmpliNews

Nuovo, di facile consultazione e di piacevole lettura: diamo il benvenuto ad AmpliNews, il nuovo magazine Amplifon! Qui trovate tanti approfondimenti specialistici sull'udito resi accessibili a tutti e molti consigli su benessere, lifestyle e tempo libero.

 

11 aprile 2016
Categoria
SCOPRI DI PIU'
Indietro

Come gestire al meglio il rapporto medico paziente

 rapporto medico-paziente
21 marzo 2018
Categoria Prevenzione, cura e tecnologie

Rapporto medico-paziente: diritti e doveri

Il rapporto tra medico e paziente non può prescindere da empatia, conoscenza e fiducia fra chi cura e chi è curato. Scopriamo come ci si dovrebbe confrontare e comportare reciprocamente.

Rapporto medico-paziente: diritti e doveri

Il rapporto tra medico e paziente non può prescindere da empatia, conoscenza e fiducia fra chi cura e chi è curato.

Da un lato vi è la consapevolezza relativa ai diritti e doveri che il medico ha nei confronti del paziente, nel pieno esercizio della propria missione di cura. Parallelamente è fondamentale che il paziente sia a conoscenza dei propri diritti e doveri affinché diventi sempre più cosciente che la propria partecipazione attiva e informata, oltre alla piena adesione al percorso di cura proposto, sono fattori determinanti per il ripristino dei livelli di salute.

I diritti e i doveri, indicati nella Carta europea dei diritti del malato e nel Codice deontologico dei medici sottolinea l’importanza del rapporto medico-paziente basato su fiducia e rispetto, per entrambi. Si rimarca l’importanza nella relazione di cura, dell’accoglienza, dell’ascolto, della condivisione, dell’informazione, della comunicazione.

Diritti e doveri del cittadino

Il cittadino ha il diritto ad avere un giusto tempo di ascolto, di poter fare domande e ricevere risposte. Nello stesso tempo, ricevere informazioni comprensibili sul proprio stato di salute sulle possibili complicanze di terapie, interventi o procedure diagnostiche, è fondamentale per poter esprimere il proprio consenso o dissenso (consenso informato). Condividere i percorsi di cura fa sì che il cittadino possa scegliere, insieme al medico, quello migliore basato sulle evidenze cliniche nel rispetto delle proprie condizioni economiche, psicologiche, familiari, lavorative e culturali.

Insieme ai diritti, il cittadino ha sicuramente dei doveri. Tra questi il rivolgersi al medico per tenersi in salute, senza sostituirlo con il “fai-da-te” o con quanto può leggere sul web.  Collaborare con il medico, informarlo su tutto ciò che possa essere utile per una migliore prevenzione, assistenza, diagnosi e terapia rispettandone la professionalità e il ruolo è fondamentale per definire insieme il percorso di cura più appropriato. Eventuali dubbi, paure e incertezze si risolvono confrontandosi.

Diritti e doveri del medico

Diritto del medico è non assecondare ogni pretesa del paziente con competenza e professionalità, valutando ogni richiesta del cittadino e prescrivendo solo ciò che ritiene opportuno e appropriato per il paziente, avendo cura che il cittadino abbia compreso le motivazioni.

Il medico ha il dovere di ascoltare il paziente per comprendere i sintomi, i bisogni, le sofferenze, le abitudini di vita, le aspettative della persona ed individuare insieme un percorso di cura. Si deve impegnare a fornire informazioni chiare, personalizzate e veritiere sullo stato di salute, su vantaggi, rischi e possibili complicanze di terapie, spiegando le ragioni che portano a modificare terapie, interventi o procedure diagnostiche, per mettere la persona nelle condizioni di poter esprimerne un consenso o un dissenso compiutamente informato nei tempi giusti.

Fondamentale da parte del medico è collaborare e confrontarsi con i tutti i professionisti sanitari utili a garantire il miglior percorso di cura che metta al centro la persona nel rispetto reciproco delle specifiche competenze. Potenziare e arricchire la propria professionalità, attraverso percorsi di formazione e aggiornamento, oltre che un dovere, risulta indispensabile.

Instaurando un rapporto di fiducia, prendendo insieme le decisioni confrontandosi in maniera aperta, sincera e onesta, condividendo tempestivamente eventuali difficoltà sarà un modo per migliorare il successo delle cure e la qualità di vita propria e del proprio medico.

21 marzo 2018

Tags

Test dell'udito online

Metti alla prova il tuo udito! Di seguito ti proponiamo un semplice e veloce test online puramente indicativo. Controllare la qualità dell'udito è un gesto di prevenzione importante per il benessere completo!

FAI IL TEST