11 aprile 2016
Categoria

AmpliNews

Nuovo, di facile consultazione e di piacevole lettura: diamo il benvenuto ad AmpliNews, il nuovo magazine Amplifon! Qui trovate tanti approfondimenti specialistici sull'udito resi accessibili a tutti e molti consigli su benessere, lifestyle e tempo libero.

 

11 aprile 2016
Categoria
SCOPRI DI PIU'
Indietro

Protesi acustiche impiantabili, l’impianto BAHA

 Protesi acustiche baha
10 aprile 2016
Categoria Prevenzione

Protesi acustiche impiantabili, l’impianto BAHA

Le protesi acustiche impiantabili BAHA, fissate chirurgicamente, consentono un eccellente recupero della capacità uditiva.

Il BAHA, acronimo di Bone Anchored Hearing Aid, è la cosiddetta protesi acustica ancorata all’osso. Nello specifico, le protesi acustiche impiantabili vengono fissate chirurgicamente sul mastoide, l’osso dietro il padiglione auricolare, e si compongono di tre parti:

  1. Un impianto in titanio
  2. Un aggancio per la connessione, tecnicamente definito abutment
  3. Un processore del suono.

Analizziamo meglio di cosa si tratta e quando è opportuno ricorrere a una protesi acustica impiantabile.

L’impianto BAHA, componenti e funzionamento

La prima componente del BAHA è l’impianto in titanio. Si tratta di una vite della lunghezza di 3-4 mm che si colloca sul mastoide del paziente. La sua lunghezza viene solitamente calcolata sulla base dello spessore osseo del punto in cui si eseguirà il posizionamento. Dal momento che questo impianto dovrà restare in loco permanentemente si parla di processo di Per agevolare tale azione, l’impianto in titanio presenta dei rivestimenti porosi che facilitano l’integrazione del titanio all’osso, processo per il quale sono comunque richieste dalle tre alle sei settimane di tempo.

Secondo componente della protesi acustica impiantabile è il cosiddetto abutment, il pilastro di connessione che si avvita all’impianto in titanio.

Il processore sonoro, terza parte del dispositivo BAHA, si incastra sul pilastro di connessione. Al suo interno sono presenti:

  • due microfoni;
  • un processore che si occupa di analizzare e amplificare i suoni;
  • un trasduttore che trasforma i suoni in vibrazioni meccaniche;
  • una batteria per l’alimentazione dell’intero sistema.

Chi può indossare le protesi acustiche impiantabili?

Il BAHA è una protesi uditiva impiantabile che si basa sulla conduzione per via ossea. Essa si presta a risolvere difficoltà uditive di natura trasmissiva, ipoacusia monolaterale o sordità di tipo misto, in tutti i casi in cui le tradizionali protesi acustiche non possono essere utilizzate. L’applicazione di tale dispositivo prevede, ovviamente, che l’orecchio interno sia perfettamente funzionante. Il suono, condotto per via ossea, giunge alla coclea, favorendo il recupero di un’ottima capacità di ascolto. Gli esami fondamentali per capire se si è candidati al BAHA sono l’otoscopia, l’esame audiometrico e l’impedenzometria.

10 aprile 2016
Categoria Prevenzione

Test dell'udito online

Metti alla prova il tuo udito! Di seguito ti proponiamo un semplice e veloce test online puramente indicativo. Controllare la qualità dell'udito è un gesto di prevenzione importante per il benessere completo!

FAI IL TEST
Ipoacusia alle alte frequenze: ...

Ipoacusia alle alte frequenze: ...

Le cause e i rimedi della difficoltà di udire i suoni acuti, detta anche ipoacusia alle alte frequenze.

Leggi la storia
San Valentino 2016: l’occasione...

San Valentino 2016: l’occasione...

Storia, tradizione e idee originali per festeggiare il giorno dedicato agli innamorati e sorprendere la propria dolce metà.

Leggi la storia
Acufene: anche la circolazione ...

Acufene: anche la circolazione ...

Problemi di natura circolatoria possono essere tra le possibili cause di acufeni.

Leggi la storia
Se il ronzio è ad alto volume

Se il ronzio è ad alto volume

I possibili rimedi per ridurre il volume dell’acufene.

Leggi la storia
See more