11 aprile 2016
Categoria

AmpliNews

Nuovo, di facile consultazione e di piacevole lettura: diamo il benvenuto ad AmpliNews, il nuovo magazine Amplifon! Qui trovate tanti approfondimenti specialistici sull'udito resi accessibili a tutti e molti consigli su benessere, lifestyle e tempo libero.

 

11 aprile 2016
Categoria
SCOPRI DI PIU'
Indietro

Alla larga dalle... zanzare!

 alla larga dalle zanzare
08 luglio 2015
Categoria Benessere Over 50

Alla larga dalle... zanzare!

3 rimedi naturali per difendersi da un ospite estivo "indesiderato".

Con l’estate le giornate si allungano, le temperature diventano calde ed è piacevole passeggiare soprattutto durante le ore serali: tuttavia in questo periodo fanno la loro comparsa le note zanzare che creano fastidi e pruriti che si amplificano soprattutto nelle serate estive. I rimedi chimici sono numerosi, come pomate e spray, ma esistono anche dei facili rimedi naturali che rappresentano una validissima difesa contro il problema delle zanzare!

Tre soluzioni naturali per serate estive in pieno relax

  1. Un evergreen: la citronella
    L'olio di citronella è un estratto della pianta Cymbopogon, graminacea largamente usata in Asia e Africa nella preparazione di tisane, una pianta dall’odore simile al limone, che possiede moltissime proprietà lenitive e curative. La sua azione repellente verso gli insetti e le zanzare l’ha resa famosa anche in Italia. Può essere utilizzata sia in forma di unguento che di olio aromatico. Oltre all'uso delle candele, ottime per le serate estive all'aperto, dalla pianta si possono ricavare anche ottime creme: bastano poche gocce di estratto di citronella in una comune crema idratante per ottenere un potentissimo antidoto contro zanzare e insetti.
  2. Il potere delle erbe aromatiche
    Se si ci vuole sbarazzare di fornelletti ed insetticidi è possibile fare ricorso al potere di particolari erbe aromatiche che sono in grado di emanare odori tali da disorientare le zanzare. Il rosmarino, la menta, il basilico ad esempio, assicurano un'estate senza punture se piantate in giardino o sul terrazzo. Anche il geranio, seppure risulti privo di odore al nostro naso, è capace di tenere lontano gli insetti più fastidiosi. Infine la lavanda: conosciuta per la sua piacevole fragranza, è invece odiata dalle zanzare.
  3. Tutto inizia a tavola: alcuni alimenti da preferire
    Per assicurarsi notti tranquille senza punture, è possibile rendere la propria pelle meno appetitosa. Infatti, alcuni alimenti, se ingeriti quotidianamente, modificano l'odore della pelle in misura non percettibile all'essere umano ma rilevabile dal mondo degli insetti. Ingerire cibi ricchi di aglio e peperoncino permette al nostro corpo di sprigionare, attraverso il sudore, sostanze in grado di coprire il nostro odore e fare in modo di non essere appetibili per le zanzare. Il drink dell’estate sarà il succo di pompelmo, ricco di nootkatone, sostanza riconosciuta dalla Food&Drug Administration come efficace antidoto contro le zanzare.

Infine, un rimedio particolarmente originale, è rappresentato dai “bat box”: piccoli parallelepipedi di legno che ospitano un pipistrello da adottare per liberarsi delle zanzare! La bat box va installata all'esterno, su un albero o sulla parete esterna della casa, in zone non particolarmente illuminate.

08 luglio 2015

Test dell'udito online

Metti alla prova il tuo udito! Di seguito ti proponiamo un semplice e veloce test online puramente indicativo. Controllare la qualità dell'udito è un gesto di prevenzione importante per il benessere completo!

FAI IL TEST