Hörverlust bei Kindern

Perdite uditive dovute a sbalzi di pressione

Tutti conoscono quella spiacevole sensazione di pressione nelle orecchie. È l’innocua conseguenza (destinata a svanire in fretta) degli sbalzi di pressione che si creano percorrendo forti dislivelli in automobile, al decollo e all’atterraggio di un aereo oppure attraversando una galleria ferroviaria. Ma talvolta la pressione auricolare permane più a lungo. La sensazione di pressione diventa sgradevole, persino dolorosa, e l’orecchio risulta ovattato. Se questi disturbi si protraggono per più tempo e non spariscono deglutendo o sbadigliando, è possibile che la compensazione della pressione nell’orecchio sia compromessa o l’orecchio infiammato. In questi casi è bene rivolgersi a un otorinolaringoiatra che esamini il problema e definisca la terapia più idonea.

Compensazione della pressione nell’orecchio

All’interno dell’orecchio medio, dietro il timpano, si trova la cavità timpanica, uno spazio pieno d’aria che racchiude fra l’altro gli ossicini (martello, incudine e staffa). La cavità timpanica comunica con la parte interna della faringe attraverso un condotto tubiforme, detto tromba di Eustachio; questa serve a compensare la pressione nell’orecchio medio rispetto all’ambiente circostante. Normalmente, quando sbadigliamo o deglutiamo la tromba di Eustachio si apre, permettendo un riequilibrio della pressione. Ciò fa sì che la pressione dell’aria resti uguale su entrambi i lati del timpano e che questo funzioni in modo ottimale. Molti conosceranno questo meccanismo dalla fase di decollo o atterraggio di un aereo, quando si prova una sgradevole sensazione nell’orecchio e occorre deglutire più volte per compensare la pressione nella zona del timpano.
 
Quando siamo raffreddati e la tromba di Eustachio è ostruita dal muco, vi è il rischio che insorgano danni per la salute. È infatti possibile che l’aria e i liquidi ristagnino all’interno dell’orecchio, causando una temporanea riduzione della capacità uditiva. Inoltre, in circostanze simili aumenta anche il rischio di infezioni dell’apparato uditivo. Il problema interessa con particolare frequenza i bambini piccoli, in cui è più semplice che la tromba di Eustachio si ostruisca.

Gehörschutz Lärm

Protezioni acustiche

In situazioni che comportano forti sbalzi di pressione è consigliabile utilizzare specifiche protezioni acustiche per evitare conseguenze indesiderate. Da Amplifon trovate i prodotti adatti alle vostre esigenze individuali.

Proteggere l'udito

Barotrauma

In caso di ostruzione della tromba di Eustachio vi è il rischio di subire un barotrauma. Questo termine indica un insieme di disturbi della salute riconducibili a una pressione eccessivamente alta o bassa nelle cavità corporee contenenti aria; tali scompensi dipendono da repentini sbalzi di pressione, come quelli che si possono verificare durante un’immersione o un volo. L’azione della pressione provoca danni all’orecchio, che si possono tradurre in violenti dolori e talvolta anche in sanguinamento, vertigini e tinnito. Se il barotrauma si manifesta con sintomi gravi e non rientra nel giro di alcune ore, occorre tassativamente rivolgersi a un medico per escludere effetti sulla salute e complicazioni.
Gehörschutz für Flugreisen