Schwerhörigkeit Infektionen

Apparecchi endoauricolari

Se un tempo gli apparecchi acustici erano ingombranti e poco maneggevoli, grazie al progresso tecnologico la miniaturizzazione non conosce ormai quasi più limiti. Gli apparecchi endoauricolari, ad esempio, sono pressoché invisibili una volta posizionati nel condotto uditivo ed è quasi impossibile notarli dall’esterno. A tal fine, l’involucro viene adattato su misura al condotto uditivo, assicurando così il massimo comfort di utilizzo.

Apparecchi da inserire completamente nel condotto uditivo

Gli apparecchi da inserire completamente nel condotto uditivo, anche noti come apparecchi acustici CIC dall’inglese «completely in the canal», presentano due decisivi vantaggi: le dimensioni microscopiche e il posizionamento diretto nel condotto uditivo. Questi dispositivi sono pressoché invisibili e non recano alcun disturbo nel quotidiano. Non causano ad esempio problemi quando telefonate o utilizzate le cuffie. Inoltre, questo tipo di apparecchi si distingue in genere per il buon udito direzionale e un quadro uditivo del tutto naturale.
SCOPRIRE DI PIÙ

Apparecchi da inserire nel condotto uditivo

Questi apparecchi, da posizionarsi all’interno del condotto uditivo, sono in grado di localizzare la provenienza del suono e incanalarlo in modo da assicurare una chiara ricezione; il tutto sfruttando le naturali possibilità acustiche del padiglione auricolare. Gli apparecchi endoauricolari sono estremamente discreti e risultano talvolta quasi invisibili. Rappresentano quindi una soluzione ottimale per chi è molto attento all’aspetto estetico.
SCOPRIRE DI PIÙ